Gal Gadot interpreterà Cleopatra, ma non senza polemiche

L'annuncio dell'interpretazione di Cleopatra da parte di Gal Gadot è stato accompagnato da numerose polemiche per la scelta di una attrice non di origini arabe.

0
1896

Ieri in tarda serata è stato annunciato che Gal Gadot, l’attrice diventata famosa per aver interpretato Wonder Woman, interpreta un altro importante ruolo femminile. L’attrice di origini israeliane darà il volto a Cleopatra, la famosissima regina d’Egitto.

Cleopatra è un progetto della Paramount e sarà un film tutto al femminile. Non solo vedremo Patty Jenkins alla regia che ricreerà l’accoppiata vincente con Gal Gadot, ma la sceneggiatura sarà scritta da Laeta Kalogridis (Alexander, Shutter Island). Purtroppo la notizia, nonostante l’entusiasmo mostrato dai fan dell’attrice, è stata accompagnata da moltissime polemiche in rete.

Molti utenti di Twitter si sono infatti scagliati contro la decisione della produzione di aver preferito Gal Gadot ad un’attrice di origini più specificatamente arabe. Questo avrebbe dato più senso all’interpretazione di una delle figure femminili più importanti della storia del Nord Africa. Sul web così sono spuntati nomi di possibili (migliori) sostitute: tutte attrici di origini arabe. Due esempi su tutte: Nadine Njeim o Sofia Boutella.

Le accuse in alcuni casi si sono fatte molto pesanti, sfiorando i temi dell’appropriazione culturale. Ad esempio, la giornalista Sameera Khan ha scritto abbastanza duramente in un tweet: “Quale idiota di Hollywood ha pensato fosse una buona idea scegliere un’attrice israeliana per interpretare Cleopatra (e una che ha un aspetto così blando) invece di una meravigliosa attrice come Nadine Njeim? E vergognati, Gal Gadot. Il tuo paese ha rubato la terra araba, e ora tu gli rubi i ruoli cinematografici…”.

Non sono di certo tardate le risposte a tono da parte di chi è direttamente coinvolto nel progetto. La sceneggiatrice Kalogridis ha replicato, ribadendo le vere origini di Cleopatra: “Sono davvero elettrizzata all’idea di poter raccontare la storia di Cleopatra, il mio faraone tolemaico preferito e probabilmente la più celebre donna di origini macedoni e greche della storia.”

E pure Gal Gadot ha difeso la pellicola, ponendo l’accento sullo sguardo femminile che contraddistingue questa Cleopatra. “Come avrete sentito, ho fatto squadra con Patty Jenkins e Laeta Kalogridis per portare sul grande schermo la storia di Cleopatra, Regina d’Egitto, in un modo in cui non è mai stata rappresentata prima. Per raccontare la sua storia, per la prima volta, attraverso gli occhi di una donna, sia davanti che dietro la telecamera“.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here