Kate Winslet continua a parlare del lavoro con Woody Allen: “Me ne pento”

Kate Winslet continua a parlare di Woody Allen e Roman Polanski e continua a ribadire di essersi pentita di aver lavorato con loro.

0
889

A pochi giorni di distanza da un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Kate Winslet torna a parlare in termini negativi di Woody Allen e Roman Polanski, sottolineando ancora una volta di essersi pentita di aver lavorato con i due registi.

Facendo un passo indietro, Kate Winslet aveva dichiarato a Vanity Fair che dopo aver lavorato su Ammonite, il nuovo film di Francis Lee, era decisa ad impegnarsi maggiormente “in ciò per cui le donne si battono nei film” e che lavorare con Woody Allen e Roman Polanski era stato un errore. Più precisamente: “Non riesco a credere che questi uomini abbiano goduto di tale considerazione e di tanto prestigio nell’industria cinematografica per così tanto tempo. E’ vergognoso”.

kate winslet

Alla luce di queste affermazioni, Variety ha chiesto a Kate Winslet di approfondire l’argomento e di rilasciare qualche parola in più sulla questione. L’attrice ha così argomentato: <<Impariamo, cresciamo, cambiamo. Credo che tutti dovremmo avere la possibilità di dire: “Guardate, non avrei dovuto farlo”, capite che cosa voglio dire? Credo che questa sia un’epoca critica per tutti quanti noi, ci rendiamo conto di quanti aerei prendiamo, ad esempio, e delle cose che abbiamo fatto in passato e di quelle che avremmo voluto fare diversamente. Voglio dimostrare un po’ di integrità e stare in prima linea dicendo: “Sapete che vi dico? Probabilmente non avrei dovuto farlo”. Perciò quello che ho detto nel pezzo di Vanity Fair è davvero sincero: me ne pento. Me ne pento>>.

In più, Kate Winslet ha anche aggiunto: <<In tutta sincerità, non appena ho iniziato a promuovere La ruota delle meraviglie mi sono resa conto dello sbaglio fatto. La cosa che ho trovato spiazzante è che questi individui sono stati lodati ed hanno ricevuto pacche sulla schiena per decenni. Per cui nel complesso agli attori è passata l’idea che fosse giusto lavorare con loro. Ma adesso, naturalmente, sento di poter dire: “Non avrei dovuto farlo”>>. 

Per tutte le news sul mondo del cinema e molto altro ancora, continua a seguirci sul nostro sito, CiakClub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here