Alps di Yorgos Lanthimos è pronto a tornare nelle sale italiane

Alps, film del 2011 diretto dal regista greco Yorgos Lanthimos, tornerà nelle sale cinematografiche a quattro anni dalla sua prima uscita italiana.

0
241
alps

Alps, film del 2011 diretto da Yorgos Lanthimos e ultimo film girato in Grecia dal regista di The Lobster e La favorita, tornerà nelle sale italiane a 4 anni dalla sua uscita prima uscita italiana.
Alps, che nel 2011 si aggiudicò il premio Osella per la migliore sceneggiatura alla 68° edizione della Mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia, venne distribuito per la prima volta nelle sale italiane molti anni dopo la sua uscita a seguito del successo di The Lobster fra il pubblico italiano.

A seguito del successo di La favorita e dell’interesse che si è acceso sul regista greco alcuni film del regista greco stanno venendo riproposti nelle sale cinematografiche italiane. Solo il 27 agosto di quest’anno è infatti arrivato per la prima volta in Italia Dogtooth, film del 2009 che ai tempi rappresentò il primo vero successo critico di Lanthimos.

Forte del successo di Dogtooth, distribuito in Italia dalla LuckyRed, la Phoenix International Film ha deciso di riproporre nelle sale Alps, film che valse a Yorgos Lanthimos l’importante premio per la sceneggiatura a Venezia. Alps tornerà nelle sale italiane il 17 settembre, ma non si ha ancora una lista dei cinema che proietteranno il film.

Alps racconta la storia di un gruppo di personaggi che aiutano le persone a elaborare un lutto sostituendosi per breve tempo ai defunti indossando e portando loro indumenti e oggetti. Una componente del gruppo, l’infermiera che prende il nome di Monte Rosa (i personaggi si fanno infatti tutti chiamare con il nome dei monti delle Alpi), si affeziona particolarmente a una persona che è chiamata ad accudire in ospedale e mentirà ai compagni una volta saputa della sua dipartita solo per poter “sostituirla” senza alcun vincolo.

Il film è un tassello importantissimo nella codificazione dello stile e della poetica di Lanthimos ed è forse il suo film più drammatico, un film in cui il tema della maschera viene trattato con un’eleganza e una delicatezza davvero notevole. Imperdibile quindi per tutti i fan del regista greco.

Vedi anche: I film di Yorgos Lanthimos in ordine dal peggiore al migliore

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here