Kate Winslet su Avatar 2: “James Cameron è migliorato dai tempi di Titanic”

Kate Winslet torna a lavorare con James Cameron per Avatar 2: l'attrice parla delle difficoltà sul set di Titanic e come si è evoluto il regista.

0
272

28 anni dopo Titanic, James Cameron e Kate Winslet si sono ritrovati sul set di Avatar 2. Dopo tanti anni l’attrice sostiene che Cameron è cambiato e lavorare con lui è diverso e più semplice.

Kate Winslet ha infatti raccontato quante difficoltà ci fossero sul set di Titanic, anche a causa delle continue richeste di Cameron. Secondo quanto ha dichiarato invece ad Hollywood Reporter, l’atteggiamento del regista sarebbe certamente migliorato, come ha potuto constatare per le riprese di Avatar.

“È stato fantastico lavorare di nuovo con Jim…Il tempo lo ha cambiato. Jim è diventato padre altre volte. È una persona più calma. Si percepisce che stavolta si sta divertendo di più” racconta. Probabilmente l’enorme successo di Titanic e degli altri film hanno aiutato il regista a rilassarsi anche sul set.

kate winslet

A proposito di Titanic, Kate Winslet ricorda la sua esperienza: “Ero letteralmente terrorizzata a essere onesta. Avevo 21 anni. Non ero pronta per la fama. Non è che stessi cercando di scansarla o evitarla, sia chiaro. Mi sento enormemente grata, privilegiata, orgogliosa e tutte queste cose qua, ma, come attrice, non ne sapevo ancora abbastanza. Dovevo ancora imparare molto. Avevo ricevuto una nomination agli Oscar, ma è una roba che non significa un ca**o. Se non hai le capacità e non credi in te stesso, farai un lavoro di me*da.”

Per quanto riguarda invece la sua parte in Avatar 2 ha raccontato “Per interpretare la mia parte in Avatar, ho dovuto imparare a immergermi in apnea ed è stata una cosa incredibile. Sono riuscita a resistere per un massimo di sette minuti e quattordici secondi. Una roba folle. Non posso dire altro. Sì, interpreto una persona acquatica.”

Le riprese di Avatar 2, dopo l’interruzione dovuta al lockdown, sono riprese in Nuova Zelanda. Tuttavia la Lightstorm Entertainment ha intenzione di rimandare di un anno l’uscita di tutti e quattro i sequel previsti, in quanto al momento non è possibile riprendere la produzione virtuale in California.

Questo e molto altro su CiakClub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here