Star Trek, il nuovo film procede su un’idea di Tarantino

Svelata la trama del nuovo film su Star Trek, spin off nato da un'idea di Quentin Tarantino e scritto da Mark L. Smith. Il regista non dirigerà il film.

0
322
Star Trek

Mai dire mai, però sembra proprio che Quentin Tarantino non dirigerà il prossimo film di Star Trek. Tuttavia, il progetto della Parmount Pictures si baserà comunque su un’idea dello stesso regista. Secondo Deadline, la sceneggiatura “è basata su un episodio della serie classica di Star Trek che si sviluppa in un un pianeta dal setting molto simile a quello terrestre, con un’atmosfera gangster in stile anni ’30“.

Sarebbe il diciassettesimo della seconda stagione, dal titolo “Chicago anni ’20”. Venne trasmesso per la prima volta il 12 gennaio 1968. La puntata vede L’Enterprise sbarcare su un pianeta modellato sullo stile di Chicago negli anni ’20; Kirk e Spock si ritrovano coinvolti in una faida fra gang rivali (l’episodio è disponibile su Netflix).

Tarantino ha lavorato a una prima stesura della pellicola, scritta insieme a Mark L. Smith (Revenant). Fino a qualche tempo fa si diceva che il film sarebbe stato diretto da Tarantino stesso, il quale sembra invece aver abbandonato il progetto.

Intanto la casa produttrice sta lavorando a un film di Star Trek scritto e diretto da Noah Hawley, creatore di Fargo, e sarebbe un altro spin-off. Contestualmente dovrebbe arrivare il sequel di Star Trek: Beyond.

È da vedere, dunque, quali saranno le priorità: pare che ad ora questi ultimi progetti siano in pausa. Sicuramente il franchise legato a Kirk e compagni è considerato fondamentale dalla Paramount.

Se però in questo Star Trek vedremo dei gangster in stile anni 20’/’30, sarà stato merito di Tarantino, il quale aveva annunciato un po’ di tempo fa la presenza di elementi “alla Pulp Fiction“. Non sarebbe, inoltre, una novità vedere il regista cambiare idea su qualcosa; chi sa che non decida di dirigere questo spin-off della saga principale di J.J. Abrams.

Leggi anche Quentin Tarantino, tutti i film dal peggiore al migliore.

Nato a Roma. Giornalista sportivo e cinematografico. Studioso e appassionato della Settima Arte e della letteratura da sempre. È tutto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here