Vorreste vedere uno spinoff di Blade Runner 2049 su Niander Wallace?

Jared Leto vorrebbe tornare a vestire i panni di Niander Wallace in uno spinoff di Blade Runner 2049. Chissà se Denise Villeneuve accetterà.

0
131
Blade Runner

Jared Leto ha scritto un post su Instagram in cui parla del personaggio interpretato in Blade Runner 2049. Nel sequel diretto da Denis Villeneuve, Leto vestiva i panni di Niander Wallace, possessore del monopolio bio ingegneristico, la cui industria lavora nel campo della coltura sintetica, scongiurando carestie e reintroducendo i Replicanti nella vita civile, iniziando la produzione di nuovi modelli assolutamente ubbidienti ed affidabili.

Nel post l’attore ha espresso il suo desiderio di poter proseguire la saga con un prequel che racconti le origini di Niander Wallace.

“Mi è piaciuto molto far parte del film. Quelle scene con Harrison Ford sono tra le mie preferite in assoluto. Da fan, vorrei vedere un altro capitolo di questa storia. Il film di Ridley Scott ha trasformato la mia adolescenza. Forse un giorno potremmo raccontare la storia delle origini di Niander Wallace. Sarebbe interessante scoprire da dove proviene questo folle personaggio. Deve avere avuto un passato interessante. Ho delle idee…”

Chi dirigerà il prequel di Blade Runner 2049?

Dal momento che Blade Runner 2049 è stato diretto da Denis Villeneuve è possibile azzardare che il regista prenderà in considerazione l’idea di continuare la saga. Attualmente, il regista è impegnato nella post-produzione di Duneche uscirà nei cinema a dicembre.

Tuttavia, l’altro regista papabile potrebbe essere Luke Scott, che ha realizzato un cortometraggio nel 2017 intitolato 2036: Nexus Dawn, incentrato  proprio su Niander Wallace, sempre interpretato da Jared Leto. Il corto mostra l’ascesa al potere di Wallace, che acquisisce ciò che resta della Tyrell Corporation durante una seduta nella quale introduce uno dei suoi nuovi replicanti, i Nexus 9, dimostrandone l’ubbidienza quando si uccide alla richiesta di scegliere tra la vita di Wallace o la propria.

Oltre a questo corto, Luke Scott ha realizzato anche 2048: Nowhere To Run, incentrato sulla vita di Sapper Morton, personaggio interpretato da Dave Bautista.

Questa e altre notizie nella sezione news di CiakClub.

Ricerco nell’arte l’espressione tangibile dei miei pensieri e la confutazione degli stessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here