Luca Guadagnino torna a parlare del remake di Scarface

In un'intervista rilasciata a Variety Luca Guadagnino è tornato a parlare del remake di Scarface che vedrà lui alla regia e i fratelli Coen sceneggiatori.

0
201
scarface

La notizia che Luca Guadagnino avrebbe diretto un remake di Scarface scritto dai fratelli Coen ha lasciato di stucco parecchie persone. Fra chi si è detto critico sulla possibilità di girare un remake di un film caposaldo del genere gangster, e, inoltre, già remake di un film precedente e chi si è dimostrato particolarmente interessato avendo in mente l’ottimo remake di Suspiria girato da Guadagnino, molte sono le voci che si sono sparse sul nuovo progetto del regista palermitano.

Intervistato da Variety in merito alla miniserie We Are Who We Are,da lui ideata, che uscirà su Sky a settembre, Luca Guadagnino si è espresso anche sul progetto del remake di Scarface. Queste le parole del regista:

La gente sostiene che io faccia solo remake, ma la verità è che il cinema si è sempre rifatto nel corso della sua esistenza. Non è una questione di pigrizia, o del non sapere trovare idee originali. Si tratta sempre di vedere come certe storie possano raccontare l’epoca in cui viviamo. La prima versione, quella di Howard Hawks, era un film sul proibizionismo. Cinquant’anni dopo c’è stata la versione di Oliver Stone e Brian De Palma, che è molto diversa da quella di Hawks. Spero che la nostra possa essere considerata tra qualche decennio una riflessione degna su un personaggio che è un paradigma delle nostre compulsioni legate all’eccesso e all’ambizione. Credo che la mia versione sarà molto attuale.”

Nella speranza che il nuovo remake di Scarface sia davvero capace di raccontare con attualità le vicende di un Tony Montana del 21esimo secolo, aspettiamo anche novità sul fronte del sequel di Chiamami col tuo nome di cui ancora sappiamo poco se non che il cast del primo film è stato riconfermato e che il nuovo film non seguirà in toto le vicende del libro di Andrè Aciman.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

 

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here