The Last of Us 2: L’interprete di Abby ha ricevuto minacce di morte

0
596
the last of us 2

Laura Bailey, doppiatrice e attrice che ha prestato voce e volto al personaggio di Abby in The Last of Us 2, ha ricevuto minacce di morte sui social per via del ruolo interpretato dal personaggio da lei doppiato nell’acclamato videogioco della Naughty Dog che, ancor prima della sua uscita, aveva suscitato molte “critiche” per determinate scelte di caratterizzazione dei personaggi e di trama.
Laura Bailey, che ha prestato voce ai più vari personaggi di anime e videogiochi, ha condiviso in un tweet una serie di raccapriccianti insulti ricevuti solo per il fatto di aver interpretato un personaggio non “apprezzato” in The Last of Us 2.

Cerco di postare solo roba positiva, ma a volte queste cose diventano eccessive. Ho oscurato alcune parole per questioni di spoiler.
Nota a margine: grazie a tutti coloro che mi mandano messaggi positivi per riequilibrare il tutto. Significa più di quanto io possa esprimere
“.

Gli insulti sono davvero terribili e ingiustificabili. Dinnanzi a tanta violenza verbale, ci si chiede sempre fino a che punto gli insulti possano essere tramutati in atti, ma forse sarebbe il caso di non domandarselo più e non accettare a prescindere atti del genere di persone che evidentemente hanno altri problemi.
Fortunatamente nelle ultime ore Laura Bailey ha anche ricevuto numerosi messaggio di supporto da parte dei colleghi e dei tanti fan di The Last of Us 2.
Fra i vari messaggio di conforto è arrivato anche quello di Neil Druckman, ideatore del gioco che ha così affermato:

Spero che questi giocatori ricevano l’aiuto mentale di cui hanno così chiaramente bisogno. Purtroppo, questo è quello che si ottiene quando si crea intrattenimento popolare che sfida le convenzioni. Laura non merita nulla di tutto ciò”.

Nel constatare una triste deriva che ha preso anche l’intrattenimento videoludico, ricordiamo che una serie su The Last of Us, uno dei videogiochi più apprezzati degli ultimi 10 anni, è in arrivo, nella speranza che nel mondo delle serie tv certe soluzioni narrative e certi personaggi vengano accolti meglio che nel mondo videoludico.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

 

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here