I’m Thinking of Ending This: Netflix annuncia la data di uscita del film

I'm Thinking of Ending This, il nuovo horror psicologico di Charlie Kaufman e prodotto da Netflix, ha ora una data di uscita ufficiale.

0
172

Netflix annuncia tramite i suoi social la data di uscita di I’m Thinking of Ending This: il nuovo film di Charlie Kaufman uscirà infatti il 4 Settembre. Sarà un horror psicologico, tratto dall’omonimo romanzo di debutto di Ian Reid. Netflix lo definisce come “un’esplorazione del rimpianto, del desiderio e della fragilità dell’animo umano”.

Charlie Kaufman, autore di Eternal Sunshine of the Spotless Mind, Anomalisa Synecdoche, New York, è noto soprattutto per i suoi film intricati e metatestuali. In questo caso, il suo stile si colorerà anche di tinte horror: il risultato potrebbe essere molto interessante. Kaufman ha vinto il Leone d’Argento alla Mostra del cinema di Venezia nel 2016. Secondo il magazine di cinema Prémiere, inoltre, rientra tra i 100 uomini più influenti di Hollywood.

i'm thinking of ending this

Protagonista di I’m Thinking of Ending This è un giovane di nome Jake, interpretato da Jesse Plemons, il quale decide di portare la sua ragazza, ovvero Jessie Buckley, a conoscere i suoi genitori, che vivono in una fattoria isolata e sono interpretati da David Thewlis e Toni Collette. La ragazza vorrebbe in realtà chiudere la storia. Tuttavia qualcosa andrà storto quando Jake fa un’inaspettata deviazione e abbandona la ragazza: inizierà un mix di tensione, fragilità psicologica e vero e proprio terrore. Inizialmente il ruolo della protagonista femminile era stato assegnato a Brie Larsson

Jesse Plemons ha raccontato la sua esperienza sul set, parlando di tempi di lavoro molto serrati e stancanti. Ha infatti dichiatato: “Ero piuttosto intimidito perché stavamo girando in media 11 pagine di copione al giorno ogni giorno. Era quasi… “una tortura psicologica“. Jessie e io a volte deliravamo e ridevamo. La pausa più lunga è stato qualcosa come 16 minuti. Ha cambiato la mia prospettiva sulla recitazione in un certo senso, credo.” Una tensione anche sul set, forse per trasmettere meglio l’atmosfera horror.

Questo e molto altro nella sezione News di CiakClub.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here