Anthony Mackie: “Black Panther è un film razzista”

Anthony Mackie, Falcon nell'universo cinematografico della Marvel, ha messo in luce alcuni problemi nelle produzioni del MCU.

0
892
anthony mackie

In un’intervista rilasciata all’attore Daveed Diggs per Variety Anthony Mackie, noto al grande pubblico per aver interpretato Falcon nei film del Marvel Cinematic Universe e nella saga degli Avengers, ha espresso le sue critiche nei confronti di varie scelte di produzione della Marvel che ha ritenuto inappropriate e fastidiose.

“Una cosa che mi ha molto infastidito è stata questa: sono sette i film della Marvel a cui ho preso parte e in ognuno di questi film ogni produttore, ogni regista, ogni stuntman, ogni costumista, ogni assistente alla produzione, ogni singola persona era bianca”.

L’attore, destinato a ricoprire un ruolo sempre più preminente nei prossimi film del MCU a seguito di Avengers: Endgame e della serie The Falcon and The Winter Soldier che lo vedrà protagonista, non ha risparmiato le sue perplessità anche su un film come Black Panther, film che vede al centro della produzione solo afro-americani.

“Abbiamo avuto solo una volta un produttore nero, si chiamava Nate Moore e ha prodotto Black Panther. Ma quando giri Black Panther hai un regista nero, un produttore nero, un costumista nero, uno stuntman nero. Credo che questo sia addirittura più razzista di ogni altra cosa. Se assumi i neri soltanto quando si tratta di un film sui neri, allora è come se dicessi che non sono abbastanza degni per un film con un cast composto principalmente da bianchi”.

Anthony Mackie ha poi così concluso il suo intervento che mette in luce delle criticità nelle produzioni della Marvel:

La mia più grande pressione che faccio alla Marvel è che assuma la miglior persona per il lavoro. Anche se significa che avremo le due donne migliori, avremo i due uomini migliori. Ed è bene così perchè inizia a nascere una nuova generazione di professionisti che possono mettere la loro esperienza per ogni lavoro.”

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here