Via col vento ritorna su HBO Max: lo introducono due video esplicativi

Dopo due settimane di dibattito, Via col vento ritorna nel catalogo HBO Max, accompagnato da un video introduttivo e un dibattito per comprenderlo meglio.

0
153

Le scorse settimane hanno visto accendersi numerosi dibattiti su Via col vento: a seguito dei movimenti antirazzisti scoppiati in America e non solo, il classico del cinema è stato rimosso dal catalogo HBO Max, tacciato di razzismo. La piattaforma streaming aveva annunciato che il film sarebbe tornato disponibile, ma accompagnato da un’adeguata contestualizzazione. Tuttavia era nata una discussione accesa: è una scelta legittima oppure censura? Dopo due settimane, come promesso Via col Vento ritorna su HBO Max accompagnato da due video.

Il primo video è un’introduzione a cura della professoressa di cinema Jacqueline Stewart, la quale spiega che sia importante vedere il film nella sua versione originale, ma tenendo conto del suo contesto storico (il film è uscito nel 1939) e mettendolo in discussione. Il secondo video è invece la registrazione di un panel dal titolo “L’eredità complicata di Via col Vento”, tenutosi nel 2019 per il TCM Classic Film Festival e moderato dallo storico Donald Bogle.

Via col vento ritorna

Nella sua introduzione la professoressa Stewart spiega come Via col Vento sia uno dei film più popolari della storia del cinema, ma tuttavia presenta delle criticità che bisogna tenere in conto: “Contro il film ci sono state moltissime proteste, a partire dall’annuncio della sua produzione. Il produttore David O. Selznick era ben consapevole che il pubblico di colore fosse profondamente preoccupato del ritratto che il film fa della schiavitù, e del modo in cui vengono trattati i personaggi neri.”

Precisa poi “Via col Vento rappresenta il Sud anteguerra come un mondo di eleganza e bellezza, senza riconoscere le brutalità del sistema della schiavitù su cui questo mondo era basato. La rappresentazione dei personaggi neri era conforme a vecchi stereotipi razziali, i servi erano noti per la loro devozione ai padroni bianchi, o per la loro inettitudine. Il trattamento da parte del film di questo mondo attraverso una lente nostalgica, nega gli orrori della schiavitù, così come la sua eredità di disuguaglianze razziali.”

Sottolinea poi il fatto che Hattie McDaniel (l’attrice che interpreta Mami) sia stata la prima attrice di colore a vincere un Oscar, e tuttavia non le fu concesso di sedere al tavolo con gli altri attori bianchi. Infine conclude dicendo “Guardare Via col Vento può mettere a disagio, e può anche essere doloroso. Tuttavia, è importante che i classici film di Hollywood siano disponibili nella loro forma originale per la loro visione e discussione.”

Con queste introduzioni Via col Vento ritorna su HBO Max: sarà questa la fine del dibattito o nuove critiche saranno mosse?

Questo e molto altro su CiakClub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here