Si ricomincia: riaprono i set delle serie tv Rai, Mediaset, Sky e Netflix

Con l'arrivo dell'estate si torna sul set: da 'L'allieva' a 'Mina Settembre', da Roma con 'Suburra', la macchina da presa torna a girare dopo il lockdown.

0
515
Set
Con l’allentarsi delle misure di contenimento causate dalla pandemia, anche i set riaprono: ciak, si gira dunque.
Ma sempre nel rispetto delle norme di sicurezza e dei protocolli anti Covid-19, che hanno bloccato tutta la macchina del cinema, delle fiction e delle serie tv, causando milioni di danni.

Dalla Rete nazionale, la Rai, a Mediaset, fino alle piattaforme Sky e Netflix, con l’arrivo dell’estate sono ripartiti i principali set. Da L’allieva 3 a Un posto al sole, da Leonardo a Suburra, da Tutta colpa di Freud ad Anna di Niccolò Ammaniti, fino a Buongiorno mamma e Mina Settembre, passando per I Bastardi di Pizzofalcone, Luce dei tuoi occhi, Doc e infine, ma non ultima,la nuovissima fiction-action La fuggitiva, ecco che cosa ci aspetta.

Rai Il primo set a riaprire è stato L’allieva 3, come testimoniato dagli stessi protagonisti, Alessandra Mastronardi in un post pubblicato sul suo profilo Instagram (con una foto che la ritrae con la mascherina a fianco del collega Fabrizio Coniglio) e Lino Guanciale. Su Rai1 grande successo per le repliche delle prime due stagioni della fiction tratta dalla collana dei romanzi di Alessia Gazzola. Per la gioia dei fan si è rimesso in moto anche il set di Un posto al sole, la soap di Rai 3 che aveva subito uno stop a causa del lockdown: sono appena iniziate le riprese delle nuove puntate, che dovrebbero riuscire ad andare in onda già a partire dalla metà del mese di luglio.

Negli studi di Formello, da inizio giugno, anche il cast della maxi produzione Leonardo, dedicata al genio fiorentino, coproduzione internazionale girata in lingua inglese, che andrà in onda su Rai 1. Il cast, diretto da Daniel Percival, comprende tra gli altri l’attore irlandese Aidan Turner (Lo Hobbit, Poldark) nei panni di Leonardo, Giancarlo Giannini in quelli del pittore e scultore fiorentino Verrocchio e Matilda De Angelis. Per fine mese è previsto l’inizio delle riprese negli studi Videa per Il paradiso delle signore.
A luglio, in ordine sparso, tanti set tra Napoli e dintorni: tra le novità che vedremo su Rai 1, e le cui riprese erano state interrotte, la serie in 6 puntate Mina Settembre, con protagonista Serena Rossi e che vede nel cast anche Giuseppe Zeno, tratta dal libro di Maurizio di Giovanni (autore anche de I Bastardi di PizzofalconeDodici rose a settembre.

Napoletano anche il set de I Bastardi di Pizzofalcone con Alessandro Gassmann alla guida di un talentuoso cast: attesissima dal pubblico la nuova stagione dopo il finale con l’esplosione di una bomba.
Nella stessa città a fine luglio ripartono le riprese de Il Commissario Ricciardi con Lino Guanciale, serie che è in fase di post produzione con pochi accorgimenti e ritocchi alle scene.
Poche scene a fine giugno a Roma anche per Doc con Luca Argentero: Rai 1 ha mandato in onda le prime quattro puntate con un vero boom di ascolti.

Messa in onda da definire ma riprese al via per La fuggitiva, un action con Vittoria Puccini alias Arianna.
Inizieranno entro l’estate La compagnia del cigno 2, con Alessio Boni e Anna ValleChe Dio ci aiuti 6 con Elena Sofia Ricci, a San Candido si girerà la nuova stagione di Un passo dal Cielo.

Ad Aosta, la data non è confermata, la lavorazione della quarta edizione della serie tv Rocco Schiavone tratta dai bestseller di Antonio Manzini con Marco Giallini.

Mediaset A luglio ripartirà con le ultime settimane di riprese Tutta colpa di Freud – la serie, con Claudio BisioMax Tortora e Claudia Pandolfi, il cui set era stato interrotto a febbraio perché si girava a Milano.
Si torna a girare anche Buongiorno mamma, con Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta: il set aveva aperto solo da qualche giorno quando è cominciato il lockdown e la settimana prossima riapre.

Sky Set siciliano per Anna di Niccolò Ammaniti, dal suo omonimo romanzo, con l’attrice esordiente Giulia Dragotto, una ragazzina che in un mondo devastato da un virus, in cui gli esseri umani vivono quattordici anni, parte alla ricerca del fratellino rapito, Astor.
E ancora Domina: dare vita alle lotte per il potere nell’antica Roma da una prospettiva diversa, quella delle donne. Un dramma epico nei 10 episodi che seguono la vita e la straordinaria ascesa di Livia Drusilla, che dopo numerose avversità riesce a diventare la donna più potente del mondo.

Netflix Suburra 3 (ultima stagione), serie originale Netflix prodotta da Cattleya, è tra le prime produzioni italiane che, interrotte a causa della pandemia, sono adesso ricominciate. La regia di questa terza stagione è di Arnaldo Catinari, lo story editing di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, la sceneggiatura di Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli, Andrea Nobile, Camilla Buizza e Marco Sani.

Sono invece in corso i casting per nuovi volti da inserire in Summertime 2: la regia sarà affidata a Francesco Lagi, già co-regista e co-autore della prima stagione, e a Marta Savina.

Per questa e altre notizie seguiteci su Ciakclub.it
Aspirante regista, in perenne ricerca di contenuti cinematografici sconosciuti e fuori dagli schemi ordinari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here