La Warner Bros. ha annullato una proiezione di Via col vento a Parigi

La proiezione evento del film Via col vento nella più grande sala francese è stata annullata per volere della Warner Bros.

0
465
via col vento

Non sembra essere cessata la polemica che ha coinvolto negli ultimi giorni il film del 1939 diretto da Victor Fleming Via col vento.
Il film doveva essere proiettato nella sala francese più grande di tutta la nazione, la Rex, in occasione della riapertura dei cinema in Francia prevista per il 23 giugno, ma la proiezione della pellicola è stata annullata per volere della Warner Bros.
I gestori della sala, in un comunicato sui social, hanno dichiarato quanto segue:
“La Warner Bros. ci ha fatto sapere che desidera annullare la proiezione del film. Grazie della comprensione.”

Come poteva essere facilmente prevedibile, la decisione della Warner Bros. ha scatenato numerosissime polemiche in Francia. Molti sono stati infatti i cinefili che sono insorti contro una scelta da loro definita eccessivamente politicamente corretta.
Dopo l’annuncio della temporanea rimozione di Via col vento dal catalogo di HBO Max si è aperto un dibattito che ha coinvolto, oltre al web, le maggiori televisioni nazionali di numerosissimi paesi circa l’utilità della rimozione, con successivo ricaricamento con introduzioni che spiegano il contesto del film, di un prodotto inevitabilmente figlio del suo tempo ambientato in un periodo storico ben noto a tutti.

In merito alla vicenda della temporanea rimozione dal catalogo di HBO Max di Via col vento si è espresso nelle ultime ore anche Bob Greenblatt, responsabile della piattaforma streaming, in un’intervista a Sirius XM:
Non si possono censurare questi film o modificarli, o semplicemente chiuderli in cassaforte. Non dovremmo negare che esistono, dovremmo mostrarli alle persone, ma nel giusto contesto. E speriamo di fare un po’ di luce su queste tematiche che hanno degli effetti su Hollywood. Nell’ultimo secolo a Hollywood ci sono molti momenti oscuri nei film di cui dobbiamo parlare“.

Questo quanto affermato dal manager che ha anche ribadito di non aver rimpianto nemmeno per un secondo la rimozione di Via col vento dal catalogo di HBO Max.
Intanto le polemiche sul film non sembrano placarsi e la scelta della Warner Bros. di annullare una proiezione del film in Francia non farà certo calmare le acque.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here