Matrix 4: Keanu Reeves svela il motivo del suo ritorno

L'attore protagonista della saga ha svelato il motivo per il quale ha deciso di tornare a vestire i panni di Neo in Matrix 4

0
403
Matrix 4

Matrix 4 si farà, ma le riprese sono in attesa a causa dell’emergenza ancora non rientrata negli Stati Uniti.

Keanu Reeves ha parlato della nuova pellicola della saga fantascientifica affermando che:

“Non credevo che sarebbe mai successo.”

Nell’intervista rilasciata ad Empire ha però continuato:

“Non era nel mio radar, ma Lana Wachowski ha scritto una bella sceneggiatura e una storia meravigliosa che ha molto a che fare con me. Questo è il solo motivo che mi ha spinto a tornare sul set. Lavorare di nuovo con lei è entusiasmante. Si tratta di un’esperienza speciale e la storia è densa di significati da cui possiamo trarre nutrimento.”

Per ora non ci sono informazioni trapelate circa la trama di questo attesissimo Matrix 4 anche se si vocifera ci saranno molti viaggi nel tempo e una versione giovane di Morpheus.

La data di rilascio di Matrix 4, fissata da Warner Bros., è il 21 maggio 2021.

Visualizza immagine di origine

Per chi si fosse perso i capitoli precedenti, ecco il riassunto della trama di Matrix:

Thomas Anderson / Neo (Keanu Reeves) è un programmatore della Metacortex, virtuoso cittadino di giorno, mentre di notte è un pericoloso hacker.
A causa dei suoi illeciti, è tenuto sotto osservazione dagli agenti Smith (Hugo Weaving), Brown e Jones, che gli inseriscono una cimice nel corpo per controllarlo.
Incontra un’altra hacker, Trinity (Carrie-Anne Moss), che gli propone di seguirlo per conoscere il suo capo Morpheus (Laurence Fishburne) ,il quale gli spiegherà tutto riguardo ad una realtà chiamata Matrix.
Neo accetta incuriosito, e dopo averlo liberato dalla cimice, Trinity lo conduce da Morpheus, il quale lo pone di fronte ad una scelta: continuare a vivere la vita come l’ha conosciuta fino a quel momento, oppure scoprire la verità. Neo decide di rischiare e si risveglia in una realtà totalmente diversa, un mondo post-apocalittico del XXIII secolo dove le macchine controllano tutto e utilizzano gli uomini come fonte di energia (non potendo più utilizzare la luce solare, ormai oscurata), coltivandoli in uteri artificiali collegati a cavi elettrici che li tengono vivi e cerebralmente attivi, in una vita simulata e programmata dall’intelligenza artificiale chiamata Matrix, costruita sul modello della terra del 1999, dove gli esseri umani nascono, crescono e muoiono, vivendo in una realtà virtuale a loro insaputa.
Morpheus, Trinity ed altri di loro fanno parte di una resistenza di ribelli che combattono le macchine e cercano di risvegliare l’umanità per insorgere contro gli oppressori, viaggiando a bordo dell’hovercraft Nabucodonosor. Di fatto Morpheus crede di aver finalmente trovato in Neo “l’Eletto”, cioè colui che secondo la profezia dell’Oracolo sarà in grado di codificare Matrix e di distruggerla, liberando così tutti gli esseri umani; Neo dovrà così avventurarsi in questa nuova e difficile realtà, cercando di trovare la sua strada e la sua missione, misurandosi con i suoi limiti e i suoi dubbi, provando di chi e cosa si può veramente fidare.

Seguiteci su Ciakclub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here