Ci ha lasciati Jerry Stiller all’età di 92 anni

Il celebre comico Jerry Stiller, padre di Ben Stiller, è scomparso all'età di 92 anni, con lui muore un grande pezzo della comicità americana

0
339

Ci ha lasciato Jerry Stiller, leggendario comico che, insieme alla moglie ha dato vita allo storico duo “Stiller & Meara”. All’età di 92 anni è morto per cause naturali.

A piangere la sua scomparsa, oltre ai numerosissimi fan, soprattutto i due figli: Ben e Amy.

Proprio Ben Stiller ha affidato le sue parole al suo account Twitter:

“Sono rattristato nel dire che mio padre, Jerry Stiller, è morto per cause naturali. È stato un grande padre, nonno ed eccezionale marito per Anne per più di 62 anni. Mi mancherà tantissimo. Ti voglio bene papà”.

Nato a Brooklyn da famiglia di origini ebree , Jerry Stiller, insieme alla moglie Anne Meara (scomparsa nel 2015), divenne molto celebre negli anni ’60 grazie alle apparizioni fisse nel programma The Ed Sullivan Show. Tra i ruoli che gli hanno dato grande popolarità quello di Arthur nella serie tv The Kings of Queens e quello di Frank, il padre di George Costanza nella iconica sit-com Seinfeld.

Jerry aveva inoltre preso parte ad alcuni film con il figlio Ben Stiller: su tutti Zoolander e Zoolander 2, nel ruolo dell’iconico agente dei topmodel Maury Ballstein, ma anche Hairspray – Grasso è bello, Planes 2 – Missione antincendio; è stato inoltre Doc Cantrew ne Lo Spaccacuori.

Per chi se lo fosse perso, ecco la trama di Zoolander, collaborazione forse più celebre tra Jerry e suo figlio Ben:

Cosa fa l’indossatore più famoso del mondo quando si mette in tiro e si prepara ad agire? Sventa un piano diabolico e si trasforma in eroe! Derek Zoolander ha affrontato migliaia di ostinati paparazzi e difeso ilt titolo di “Indossatore dell’anno” per tre anni consecutivi senza scomporsi minimamente. Ora, però, il celeberrimo supermodello dimostrerà di non essere semplicemente uno stallone vestito di pelle di serpente, ma un duro con cui la malavita legata al mondo della moda dovrà fare i conti, dando così ai suoi milioni di fan un’autentica ragione per applaudirlo. Il mondo di Derek Zoolander viene sconvolto quando il modello, convinto di avere già in tasca la quarta vittoria consecutiva come Miglior Indossatore dell’anno, scopre che il riconoscimento è invece destinato ad Hansel, l’elegante rivale. Posto di fronte alla terribile evidenza di non essere più il numero uno, Derek cerca uno scopo nella vita e, ritornando alle sue radici meridionali, si trasferisce nel New Jersey per lavorare in una miniera di carbone insieme al padre e ai fratelli. Ma il padre, che è un operaio, non si dimostra affatto felice di vederlo perchè si vergogna della professione poco virile scelta dal figlio. Respinto dai suoi familiari, Derek fa ritorno a Manhattan, dove l’onnipresenza di Hansel gli risulta insopportabile. Le due star si lanciano dunque in uno scontro a colpi di passerella.

Seguiteci su Ciakclub.

 

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l’autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che “dava un tono all’ambiente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here