I concerti drive-in sono ora una realtà in Danimarca

Dopo i cinema, in Danimarca si è svolto il primo concerto drive-in, dell'artista Mads Langer, per ovviare al problema del distanziamento sociale.

0
3974
Concerti drive-in

Il drive-in potrebbe essere la soluzione per il prossimo futuro dello spettacolo cinematografico. E dopo la fortunata esperienza texana, ecco che si moltiplicano in tutto il mondo le esperienze di questo tipo, anche non legate al cinema. In Danimarca, infatti, si è svolto lo scorso 24 aprile il primo concerto drive-in.

A riportare la notizia è stato il quotidiano americano Forbes. Lo scorso 24 aprile il famoso cantautore danese Mads Langer ha suonato ad Aarhus nel parco pubblico di fronte ad una distesa di auto tutte opportunamente distanziate tra di loro. L’audio del concerto è stato diffuso direttamente in audiofrequenza FM riservata e agli spettatori è stata data anche la possibilità di interagire con il cantante tramite una videoconferenza Zoom.

500 biglietti venduti in pochi minuti dall’avvio della vendita. Segnale che la strategia adottata è vincente. Infatti, quello di Mads Langer è stato solo il primo di una serie di concerti ed altri show che si terranno nella medesima location. Già la sera successiva, ad esempio, il luogo è stato teatro della proiezione – sempre in forma di drive-in – di Star Wars.

Concerto drive-in

Il cantautore ha dichiarato quanto segue, in merito alla straordinaria iniziativa: “Ho fatto molti concerti nella mia vita, ma questo è davvero il primo”. E il suo coinvolgimento con il pubblico, nonostante il necessario distanziamento sociale, non si è fatto attendere. Mads Langer ha fatto salire sul palco una fan che, in seguito ad una richiesta personale, ha eseguito anche un balletto sulle note di Fact-Fiction.

La soluzione drive-in è stata accolta molto volentieri anche dalla città di Aarhus che, per bocca del servizio di polizia, ha dichiarato come la situazione sia stata “facilmente controllabile”. Nessuna multa è stata fatta perché la gente è riuscita autonomamente a mantenere le distanze.

Sicuramente la soluzione dei drive-in suscita tutto questo clamore anche per un sostanziale “effetto novità”. Rimane, però, da capire se questa sia solo una soluzione temporanea oppure se è una questione prolungabile nel tempo.

Per news e altri aggiornamenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here