Anne Hathaway: da Harley Quinn a Catwoman in un solo provino

L'attrice Anne Hathaway ha raccontato un divertente aneddoto circa il suo provino per Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno

0
606

La bella e simpaticissima Anne Hathaway ha raccontato in un’intervista per BBC un divertente aneddoto legato al provino per Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno di Christopher Nolan.

L’attrice pensava che il provino fosse per Harley Quinn e non per Catwoman:

“Arrivai all’incontro indossando un bellissimo top di Vivian Westwood, dallo stile un po’ pazzo con strisce ovunque, e un paio di scarpe basse un po’ jokerose. Cercavo di rivolgere a Chris questi sorrisetti un po’ folli.”

Anne Hathaway ha poi proseguito affermando:

“Dopo circa un’ora dall’inizio dell’incontro lui mi disse: “Bene, sono certo che non serva dirtelo, ma il ruolo è Catwoman”. Così tutto a un tratto cambiai completamente registro. “Adesso faccio la furtiva. La furtiva. Odio la maglietta. La adoro, ma adesso la odio. La furtiva, su.”

Visualizza immagine di origine

Il ruolo le è poi stato assegnato, anche in virtù di un secondo provino al quale arrivò decisamente più preparata.

Per chi se lo fosse perso, ecco al trama de Il cavaliere Oscuro – Il ritorno:

Sono passati otto anni da quando Batman (Christian Bale), celato sotto le spoglie del miliardario Bruce Wayne, ora ritiratosi dalla vita pubblica, è sparito nel nulla. Il supereroe si è addossato la responsabilità, in accordo con il commissario Jordan (Gary Oldman), della tragica morte del procuratore distrettuale Dent, divenuto all’insaputa di tutti il criminale Due Facce.
Gotham City sta vivendo un periodo di tranquillità grazie al ferreo decreto Dent, instaurato subito dopo la sua scomparsa. A un certo punto però compare Bane (Tom Hardy), un terrorista mascherato i cui spietati piani portano Bruce a uscire dal suo esilio auto-imposto. Anche l’affascinante ladra Selina Kyle (Anne Hathaway), alias Catwoman, tirerà fuori le unghie e risveglierà in Batman la voglia di ricominciare a combattere per il bene della sua città.

E voi, come avreste visto Anne Hathaway nei panni di Harley Quinn?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre notizie simili, seguiteci su Ciakclub.

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l’autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che “dava un tono all’ambiente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here