Robert De Niro paragona la quarantena all’11 settembre 2001

L'attore Robert De Niro ha espresso delle parole molto forti riguardo questa situazione di isolamento e pandemia, ricordando l'11 settembre 2001.

0
376

Tutte le star hanno qualcosa da ridire sulla quarantena, si è aggiunto anche Robert De Niro che ha descritto questo lungo isolamento a New York, come la sensazione che ha provato dopo l’attacco terroristico, dell’11 settembre del 2001.

La sensazione è che questa pandemia di Coronavirus sembri come una scena di un film apocalittico.

 

Robert De Niro, infatti, ha parlato con il giornalista Jake Tapper della CNN lo scorso venerdì, raccontando la sua opinione in merito a come New York City sta vivendo la pandemia di COVID-19, paragonando il tutto all’11 settembre 2001, una data che ha profondamente segnato tutti i cittadini newyorkesi: “Sembra lo stesso dell’11 settembre. È irreale vedere ogni grande città del mondo con una sorta di vuoto, lo vedi solo in un film.”

De Niro ha proseguito parlando di come Andrew Cuomo, governatore dello Stato di New York, stia gestendo al meglio la situazione: “È un sollievo vederlo parlare e farsi carico di questa situazione, qualunque cosa accada. Ha preso provvedimenti. Penso che sia fantastico. È un newyorkese. Italo-americano. Lo capisco senza che lui dica troppo.”

L’unica lamentela che Robert De Niro ha esternato è stata riferita al governo degli Stati Uniti che, secondo lui, si è mosso troppo tardi per far fronte a un’emergenza che aveva già dato i suoi segnali: “Ho desiderato che le persone e il governo si fossero mosse prima per far fronte all’emergenza. I segnali c’erano, non saremmo in questa fase della pandemia se avessero agito prima”.

Le parole di De Niro non ci lasciano stupiti, in molte celebrità e non, hanno affermato di non sentirsi per niente protetti dal Governo degli Stati Uniti, i riferimenti non poco vaghi a Donald Trump sono numerosi.

E voi come vivete questa lunga quarantena?

Per questa e altre notizie sul mondo del cinema, seguiteci su Ciakclub.it

Aspirante regista, in perenne ricerca di contenuti cinematografici sconosciuti e fuori dagli schemi ordinari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here