Fino a poco fa lo chiamavamo Fonzo, ma il regista, Josh Trank, oltre a diffondere il primo trailer ufficiale, ci avvisa che ha cambiato titolo, optando per il più classico Capone.

Ancora quattro anni fa, era stato annunciato che Tom Hardy avrebbe interpretato il più famigerato gangster americano. Per colpa di un conflitto di agenda con Venom, però il film di Trank ha dovuto aspettare.

Ed ecco che finalmente la data si fa più vicina e concreta che mai. Infatti, nel tweet che accompagna il trailer, ci è stata anche svelata la data d’uscita: 12 maggio. Vista la situazione, sarà prima diffuso in streaming e successivamente, quando i cinema saranno nuovamente accessibili, verrà distribuito sul grande schermo.

Nel cast, insieme al magnifico Hardy ci sono: Linda CardelliniMatt DillonKyle MacLachlanNoel Fisher e Jack Lowden.

Capone

Capone, il primo trailer ufficiale

Avevamo già visto delle foto di Tom Hardy con il trucco che lo rendeva quasi irriconoscibile, ma vederlo nel trailer fa tutto un altro effetto.

Capone si basa su fatti realmente accaduti e ripercorre gli anni di vita di Al Capone dopo aver passato undici anni in carcere, prima nel penitenziario di Atlanta e poi ad Alcatraz. Nel 1938 gli venne diagnosticata la sifilide e un anno dopo fu messo in libertà. Nonostante fosse ancora abbastanza giovane, aveva 47 anni, la malattia degenerò in una forma precoce di demenza.

LEGGI ANCHE  The House With a Clock in Its Walls: nuovo trailer del film con Jack Black e Cate Blanchett

Nella pellicola, vediamo la demenza annebbiargli la mente e riportare alla luce il suo violento passato. Inoltre, si indaga persino sull’ipotesi che la demenza di Capone fosse in realtà un piano, elaborato per nascondere una grandissima somma di soldi.

Nel trailer, una voce fuori campo chiede:

“Sai qual’è la differenza tra Adolph Hitler e Al Capone? Hitler è morto. Capone vive come un re in Florida.”

https://twitter.com/joshuatrank/status/1250526708454715392?s=20

Questa e altre notizie nella sezione news di CiakClub.

Marta Caterina Cabra

Marta Caterina Cabra

Ricerco nell'arte l'espressione tangibile dei miei pensieri e la confutazione degli stessi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments