Rick and Morty: pubblicato un cortometraggio inedito in versione anime

Adult Swim ha pubblicato un nuovissimo ma soprattutto inedito cortometraggio anime con protagonisti Rick and Morty.

0
346

Per alleviare questa noiosissima quarantena, il canale americano Adult Swim ha pubblicato un nuovissimo cortometraggio di Rick and Morty in versione anime anche per omaggiare l’animazione giapponese.

Adult Swim nasce come palinsesto di programmazione per un pubblico prevalentemente adulto ed è appartenente al canale Cartoon Network che fa programmi dalle 20 alle 6. Adult Swim nasce nel 2001 ed è considerato un vero e proprio network a sé avendo un target che si allontana dalla fascia d’età che va dai 6 ai 15 anni.

Tra i principali programmi del palinsesto, dal 2012, c’è Toonami, che propone anime giapponesi destinati a spettatori maturi, è proprio in questo contesto che viene pubblicato il nuovissimo corto Samurai e Shogun, realizzato come anime (inclusa la lingua infatti troverete i sottotitoli in inglese) e incentrato sulla battaglia molto cruda tra Rick e vari doppioni in versione ninja assassini.

Ecco un esempio di collaborazione tra uno dei programmi più forti di Adult Swim dal 2013, Rick e Morty ideata da Dan Harmon e Justin Roiland (doppiatore di entrambi i protagonisti in lingua originale).

La serie ha esordito con i primi undici episodi andati in onda da dicembre 2013 fino all’aprile del 2014. La seconda stagione è stata lanciata nel 2015 da luglio a ottobre mentre la terza è stata divisa in due blocchi nel 2017: Il primissimo episodio andato in onda senza annunci pubblicitari, come pesce d’aprile mentre gli altri nove sono arrivati quattro mesi dopo.

Mentre nel maggio 2018 è stato annunciato ufficialmente che la serie arriverà ad avere altri 70 episodi, che verranno divisi in un numero indeterminato di stagioni. Dieci di questi fanno parte della quarta annata e i primi cinque capitoli trasmessi a fine 2019 e ora disponibili a tutti gli Europei su Netflix. Purtroppo non è ancora nota la data di arrivo degli altri cinque.

Ma ecco il cortometraggio in versione anime:

Per questa e altre notizie seguiteci su Ciakclub.it

Aspirante regista, in perenne ricerca di contenuti cinematografici sconosciuti e fuori dagli schemi ordinari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here