Daniel Radcliffe: tornare nei panni di Harry Potter non è nei suoi piani

0
769

Daniel Radcliffe è ormai lontano dal magico mondo di Hogwarts, la sua carriera lo sta portando ad interpretare ruoli sempre più complessi e drammatici. L’ultimo è Tim Jenkin, protagonista di una drammatica storia reale per la quale venne condannato al carcere a causa del suo attivismo in Sudafrica.

Escape from Pretoria racconta infatti la drammatica vicenda di Tim Jenkin, che fu arrestato per aver distribuito opuscoli nei quali contestava il razzismo del governo Sudafricano. Fu quindi condannato a 12 anni di carcere nella prigione Pretoria, ma grazie ad un elaborato piano riuscì ad evadere.

radcliffe

Durante un’intervista per Variety, Daniel Radcliffe ha parlato della sua carriera e di questo difficile ruolo. L’attore ha infatti avuto anche la possibilità di conoscere il vero Tim Jenkin, presente sul set: “Era nel film per un piccolo ruolo. Non mentirò. Ero molto intimorito di averlo sul set perché mentre sei lì, in costume, al tempo stesso sai che c’è questo ragazzo, insieme a te, che l’ha vissuto. Continuavo a pensare che doveva essere una cosa strana per lui, e temevo che pensasse che lo stessimo banalizzando. Ma gli piaceva essere lì ed è stato molto disponibile.”

Inevitabilmente, le domande sono ricadute anche sul mondo di Harry Potter, con il quale Daniel Radcliffe si è affermato nel mondo del cinema. Con l’uscita della saga di Animali Fantastici e dove trovarli, molti fan della saga sperano di rivedere l’attore nei panni del famoso maghetto, anche solo per una breve parte.

Tuttavia, questo non è nei piani di Radcliffe al momento. Alla domanda diretta su una sua eventuale comparsa in Animali Fantastici ha infatti risposto: “Non credo. Non mi piace dire subito di no, ma al momento non è uno dei miei piani per il futuro. Alla fine quei film stanno andando avanti e stanno avendo successo anche senza di noi. Al momento sono felice del percorso che mi sto costruendo. Mi piace la mia vita com’è ora. Non dico che non tornerò mai in alcun franchising, ma mi piace avere una carriera più flessibile.”

Questa ed altre notizie su CiakClub.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here