Il coronavirus potrebbe mettere a rischio il Festival di Cannes

L'emergenza coronavirus si è diffusa anche in Francia. Alla luce dei primi casi a Cannes gli organizzatori del Festival stanno monitorando la situazione.

0
226
coronavirus

Abbiamo già parlato e torneremo a parlare delle conseguenze economiche che sta avendo la epidemia di COVID-19, prossima ad essere dichiarata pandemia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Abbiamo visto come, infatti, il coronavirus stia recando un danno economico anche al mondo del cinema con numerosi film in uscita in Italia rinviati a data da destinarsi, film cinesi le cui riprese sono state rimandate od interrotte e perdite ingenti per i cinema del lombardo-veneto, costretti a rimanere chiusi per una settimana.

Alla luce di uno scenario che non possiamo prevedere con certezza sta sorgendo più di un dubbio circa una possibile cancellazione del Festival di Cannes 2020.
E’ di ieri la notizia che nel distretto amministrativo delle Alpi marittime, in Francia, si è verificato il primo caso di coronavirus. Il caso è però andato a colpire proprio la città di Cannes che, da qui fino a maggio, sarà centro di vari eventi e fiere di aggregazione collettiva.

Il Festival di Cannes si svolgerà dal 12 al 23 maggio e, per il momento, il portavoce ufficiale dell’evento ha dichiarato che “è ancora prematuro parlare di un annullamento del Festival, stando alla situazione attuale in quanto non si può assolutamente prevedere ciò che avverrà nei prossimi due mesi“.

Lo stesso portavoce ha inoltre aggiunto che, nel caso, gli organizzatori del Festival di Cannes sono pronti a seguire ogni direttiva e ogni indicazione proveniente dagli enti sanitari per garantire salute e sicurezza ad ogni persona coinvolta nell’evento cinematografico e che, per ora, i lavori per la preparazione del Festival continuano indipendentemente dall’emergenza coronavirus.

Per ora non si sa altro anche perchè la diffusione di un virus non è assolutamente prevedibile. Se infatti il virus entro maggio potrebbe addirittura essere sparito per via di condizioni atmosferiche diverse ed altre temperature, nulla vieta di pensare che a maggio la Francia potrebbe essere in una situazione peggiore di quella attuale e potrebbe quindi decidere di rimandare o di cancellare il Festival di Cannes 2020.

Questa ed altre notizie su Ciakclub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here