Better Call Saul 5: l’ascesa di Saul Goodman

Le prime due puntate della quinta stagione di Better Call Saul sono ora disponibili su Netflix: è la penultima stagione dello spin off di Breaking Bad incentrato sulle origini dell'avvocato.

0
2369

“It’s all good man!”, il suono familiare di queste parole aveva concluso la quarta stagione di Better Call Saul, spin off di Breacking Bad che racconta l’evoluzione (o involuzione?) di Jimmy McGill in Saul Goodman. In quelle ultime parole era racchiuso un significato ben preciso: il lento percorso di crescita di Jimmy stava per subire una svolta, Saul Goodman è appena nato e il personaggio che abbiamo conosciuto con Breaking Bad è sempre più vicino.

Per questo l’attesa per la quinta stagione di Better Call Saul era carica di aspettative. Ancora di più sapendo che la serie si concluderà definitivamente con la sesta stagione, e dunque le puntate che nelle prossime settimane usciranno su Netflix, una alla volta ogni lunedì, saranno sicuramente fondamentali per preparare il finale. Abbiamo avuto modo di conoscere il perfezionismo e l’accuratezza di Vince Gilligan, grazie al quale ogni episodio diventa un pezzo di un puzzle perfettamente architettato che conduce naturalmente al finale stabilito.

Per ora abbiamo a disposizione solo le prime due puntate della quinta stagione, dunque è ancora presto per dare un giudizio approfondito. Ma ecco cosa ne pensiamo di questo inizio della fine.

5X01: MAGIC MAN

Saul Goodman

Come sempre la puntata si apre con un flashforward in bianco e nero, che racconta la vita di Saul Goodman dopo Breaking Bad. Saul ha cambiato identità, ma già dalla scorsa stagione lo vedevamo in uno stato di continua tensione, in fuga per evitare di essere riconosciuto, molto lontano dal Saul sicuro di sé e abile manipolatore che abbiamo conosciuto. Lo vediamo cambiare la targa di una macchina, recarsi in una tavola calda senza però toccare cibo e infine seduto su una panchina di un supermercato, in attesa quasi. Si avvicina però un ragazzo che lo riconosce, definendosi un fan e chiedendogli di dire il suo celebre slogan: It’s Better Call Saul. Nello sguardo dell’ex Saul Goodman leggiamo tanto: il ricordo di una vita di successi, ma anche di dolore, la necessità di fuggire, quanto quel passato sia ormai lontano per lui.

A questo punto, è costretto a cambiare nuovamente identità, tentando di sfuggire ai riconoscimenti. Sarà questo il destino di un avvocato così in gamba? Passare da un’identità all’altra nel disperato tentativo di fuggire da sé stesso?

Torniamo poi al presente narrativo. Ritroviamo il Jimmy McGill energico e vitale di sempre, ancora più forte in contrasto con il futuro che lo aspetta e che abbiamo appena spiato. Jimmy sta cambiando il suo nome legale in Saul Goodman, e sappiamo meglio di lui quanto questo gesto sia importante per la sua vita. Questo nome rappresenta l’inizio di una nuova vita per l’avvocato, che coniugherà il suo secolare istinto per l’illegalità, la sua invidiabile eloquenza e la sua carriera forense. E’ la nascita di quel Saul Goodman che arriverà a dominare cartelloni con il suo slogan, Better Call Saul, è sarà decisivo nelle vicende di Walter White e Jesse Pinkman.

Kim è ancora al fianco di Jimmy, lo supporta seppure non sia così convinta delle sue scelte. Lei è da sempre in una posizione ambigua: da un lato è una donna molto corretta e ligia al dovere, incapace di comprendere e accettare i sotterfugi e gli inganni che Jimmy ha sempre usato; dall’altro ne è affascinata, ne comprende il potere e si lascia tentare. Lo vediamo quando accetta di mentire al suo cliente per convincerlo ad accettare la strategia legale che stava proponendo senza successo.

Nel frattempo Saul si costruisce la sua clientela: continua a vendere telefoni usa e getta, questa volta con un pulsante speciale che permette di avere un contatto diretto con l’avvocato. Ovviamente la fila dei clienti è composta da personaggi poco raccomandabili, che molto probabilmente avranno bisogno di un avvocato. In quel caso, sarà bene “chiamare Saul”. Saul sembra aver finalmente trovato la sua dimensione: è sicuro di sé, le sue parole e i suoi modi spiccano davanti ai suoi clienti, ma con loro è a suo agio molto più che tra gli altri avvocati di successo.

Parallelamente continuano le vicende di Gus e Mike. La costruzione del laboratorio di metanfetamina di Gus si sono interrotte dopo le drammatiche vicende che hanno condotto all’uccisione di Werner Zigler. Le indagini da parte di Lalo e i Salamanca continuano. Gli altri operai devono ritornare in Germania, dunque Mike sceglie un itinerario diverso per ognuno di loro, procurando passaporti e biglietti e facendo in modo che nessuno si accorga della correlazione tra questi. Ancora una dimostrazione della professionalità che contraddistingue Mike, così come dell’attenzione di Gus Fring che ben conosciamo.

5X02: 50% OFF

Saul Goodman

Saul continua con i suoi affari offrendo sconti per i “reati non violenti”. Il suo nuovo alter ego si sta definendo sempre di più, ma a rimetterci è Kim: i due sono sempre più lontani, si comprendono sempre meno, a volte sembrano non riconoscersi più.

Mike si prende cura dell’amata nipotina, ma di fronte alle domande di lei sul padre perde la pazienza. E’ un gesto inaspettato: siamo abituati ad un Mike che riesce sempre a mantenere il controllo anche nelle situazioni di difficoltà, e soprattutto ad un uomo che per quanto sia disposto a tutto si è sempre rivelato un nonno affettuoso. Forse la spirale di violenza in cui sta entrando sempre di più al fianco di Gus Fring sta riportando a galla dei lati oscuri del suo carattere.

Gus a sua volta utilizza il ricatto per portare Nacho dalla sua parte, usarlo come preziosa fonte di informazioni. La sua strada è destinata a ricollegarsi con quella di Saul: la sua famiglia e Goodman hanno infatti dei clienti comuni. Mentre Saul Goodman ottiene sempre più lavoro ma è sempre pronto alle mosse scorrette: si fa chiudere in ascensore per poter contrattare con un giudice, e vediamo quanto ormai tra le alte cariche del tribunale si senta di troppo. Il suo posto è con delinquenti facili da raggirare, che pendono dalle sue labbra e non riescono a riconoscere le truffe adornate da paroloni che Saul architetta.

Nel frattempo, i due tossici clienti di Saul Goodman portano all’arresto di Crazy Eight. Nacho è costretto ad intervenire, e per questo contatta Saul Goodman. Probabilmente è l’inizio di una lunga collaborazione che farà entrare Saul Goodman sempre più nel mondo dei grandi cartelli della droga.

COSA CI ASPETTIAMO

Saul Goodman

In Breaking Bad vediamo un Saul Goodman di successo, con una carriera invidiabile come avvocato difensore dei peggiori criminali di Albuquerque. Il crollo, che intuiamo in nella storia di Walter White ma soprattutto ci viene svelato nei flash forward di Better Call Saul, inizierà molto più tardi. Dunque possiamo aspettarci un percorso in salita per il neonato Saul Goodman, che affermerà sempre più il suo ruolo di avvocato, ma probabilmente abbandonerà sempre più ogni forma di moralità.

E’ molto probabile che a rimetterci sarà Kim: non sappiamo quale sarà il suo destino, ma sicuramente questo non sarà al fianco di Saul Goodman. Innamorata del vecchio Jimmy McGill, si trova ora al fianco di un uomo troppo diverso da lei, con valori opposti rispetto ai suoi. Kim ha una disciplina molto rigida, quindi le azioni future di Saul Goodman potrebbero sconvolgerla. Proverà a fermarlo o a denunciarlo, o semplicemente si allontanerà da lui?

La storia di Gus, Mike e Nacho sarà sempre più sovrapposta a quella di Saul. Si prospetta una fruttuosa collaborazione, che poi condurrà alle vicende che conosciamo in Breaking Bad. Non sappiamo se ci sarà un primo incontro anche con Walter White o Jesse Pinkman: è più probabile che sia quest’ultimo a comparire nella vita di Saul, ma non ne possiamo essere certi.

Infine, Gilligan ha prospettato un finale sorprendente, ancora migliore di quello di Breaking BadForse il regista sta creando delle aspettative fin troppo alte considerando che Felina è una puntata amatissima dai fan della serie, un finale quasi perfetto. Aspettiamo quindi le prossime puntate con tanta curiosità, così come il finale della sesta ed ultima stagione.

Questo ed altro su CiakClub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here