La figlia di Spielberg diventa pornostar: “I miei genitori mi sostengono”

Mikaela Spielberg si lancia nel mondo a luci rosse, ecco perché di questa scelta.

0
911

Mikaela Spielberg è la figlia adottiva del regista Steven Spielberg e di Kate Capshaw ha fatto un importante annuncio per un’intervista al britannico Sun, affermando di essere decisamente pronta a lanciarsi nell’industria pornografica.

La 23enne ha affermato di aver già creato e auto-prodotto un filmato hard con lo pseudonimo “Sugar Star”, dove recita da sola e lascia intendere una richiesta di lavoro come spogliarellista.

I genitori l’hanno davvero appoggiata? Sì, Mikaela era stata adottata da Spielberg e Kate nel 1996, e ha comunicato loro la notizia sull’applicazione FaceTime.

Spielberg e Kate si sono dimostrati incuriositi e per nulla turbati: “La mia sicurezza è sempre stata la loro priorità, penso che una volta che vedranno quanto sono arrivata lontano dal fondo in cui mi trovavo un anno e mezzo fa, guarderanno questo e diranno: ‘Wow, la ragazzina è cresciuta davvero sicura di se stessa“.  Poi ha aggiunto: “Sono stufa di non riuscire a sfruttare il mio corpo,e sono stanca di lavorare ogni giorno in un modo che non soddisfa la mia anima. Ho voglia di fare questo tipo di lavoro, sono in grado di soddisfare altre persone, ma mi sento bene perché non è in un modo che mi fa sentire violata”.

Lo scopo della figlia di Spielberg, che attualmente vive a Nashville nel Tennessee, che ha già richiesto la domanda per ottenere la licenza di “sex worker” dallo stato americano, è quello di arrivare il più vicino possibile all’indipendenza economica e afferma che la sua è una scelta positiva e che la rafforza: “Mi sono reso conto che non c’è da avere vergogna nell’apprezzare questo settore e nel voler fare qualcosa che sia sicuro, sano, consensuale. Non posso rimanere dipendente dai miei genitori o dallo stato. Non mi sento a mio agio“.

Spielberg

L’unico rimpianto è quello che potrebbe accadere alla carriera del padre vista questa scelta azzardata, infatti Mikaela ha anche raccontato di avere alle spalle un passato difficile e di aver lottato contro anoressia, disturbo borderline di personalità e alcolismo.

Per questa e altre news seguiteci su Ciakclub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here