Birds of Prey: flop al box office e cambia titolo

Gli incassi di Birds of Pray, il nuovo film incentrato su Harley Queen, non ha soddisfatto le aspettative al box office. Un problema di marketing? La Warner Bros cerca di superarlo modificando il titolo.

0
644

Il primo weekend nelle sale per Birds of Pray non è stato un successo: il nuovo film incentrato su Harley Queen, interpretata da Margot Robbie, non è stato all’altezza delle aspettative. Ci si aspettava un incasso di almeno 50-55 milioni di dollari nel primo weekend, invece i  guadagni sono di appena 33 milioni.

L’ipotesi della Warner Bros è che il flop sia dovuto ad una scelta fallimentare di marketing: il titolo “Birds of Pray” potrebbe non far comprendere agli spettatori meno attenti che il film ha come protagonista Harley Queen, personaggio particolarmente amato (basti ricordare al folla di cosplay all’uscita di Suicide Squad). In realtà il titolo ufficiale sarebbe Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Queen), ma adesso la Warner Bros ha deciso di mettere il nome della folle eroina in evidenza. Per questo in alcune sale d’ora in poi potreste trovare il film come Harley Queen: Birds of Pray.

In realtà non è stato ancora confermato che il cambio di titolo sia effettivamente una conseguenza del flop di incassi, tuttavia è un’ipotesi molto probabile dal momento che è raro che un film modifichi un aspetto importante come il nome dopo l’uscita nelle sale. Chissà se inserire il nome di Harley Queen in testa riuscirà a far ottenere a Birds of Pray il successo sperato.

Birds of Pray

Birds of Pray è diretto da Cathy Yan e appartiene all’universo DC: dopo le vicende raccontate in Suicide Squad, la relazione tra Joker e Harley Queen è ripresa, ma solo per poco tempo. Una volta superata la dolorosa rottura, Harley riscopre la sua indipendenza. Tuttavia i suoi nemici non sono pochi e si ritrova a doverli affrontare: in primis Black Mask (Ewan McGregor), temuto re del crimine. Ma Harley trova anche diverse alleate: lack Canary (Jurnee Smollett-Bell) dotata di un urlo ultrasonico, Huntress (Mary Elizabeth Winstead) un’eccellente combattente discendente da una famiglia mafiosa italoamericana e infine, l’agente di polizia Renee Montoya (Rosie Perez). Tutte e tre sono, come Harley, perseguitate da Black Mask, e decidono quindi di allearsi per sconfiggerlo.

Questa ed altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here