Mike Quinn parlel suo personaggio in Star Wars

Mike Quinn, interprete di Nien Nunb, ha risposto a Rae Carson, secondo la quale il personaggio in qestione è morto

0
534

Rae Carson, autrice del romanzo Star Wars: The Rise of Skywalker Expanded Edition, afferma che Nien Numb sia morto nella battaglia di Exegol, durante l’epilogo dell’ultimo film: la risposta di Mike Quinn, interprete del personaggio, non si fa attendere:

“Nien Nunb è vivo! Non c’è uno straccio di prova che confermi l’opposto nella versione finale del film. Lo vediamo pilotare la navicella di Leia del primo Star Wars con i piani della Morte Nera, la Tantive IV. Poi viene investita dall’elettricità di Palpatine, così come l’Ala-X di Poe e gli altri velivoli. Poi dopo Poe dice “siamo tornati online”. Non c’è alcuna esplosione della Tantive IV (che è il tipico espediente narrativo in questi film). Vediamo addirittura una navicella che assomiglia alla Tantive IV che atterra nella foresta alla fine.”

Visualizza immagine di origine

Mike Quinn ha poi aggiunto:

“A metà delle riprese hanno girato la scena delle celebrazioni finali. A quel punto Nein avrebbe dovuto sacrificarsi per la causa, ecco perché non è presente. Ne parlai con JJ proprio prima di girare le scene della Tantive, mi disse che aveva bisogno di sacrifici e che anche il suo amico Greg Grunberg l’avrebbe fatto. Io ero felice, uscire di scena da eroe sarebbe stato un finale adeguato. Nel penultimo montaggio c’era anche una inquadratura con l’abbattimento della Tantive, ma è stata rimossa dal montaggio finale. Questo spiega l’ambiguità di oggi.”

Per chi se lo fosse perso, ecco la trama dell’ultimo capitolo della saga di Guerre Stellari:

Star Wars: L’ascesa di Skywalker, film diretto da J.J. Abrams, è il terzo capitolo della trilogia della saga di Guerre Stellari ed è l’episodio finale epico dell’epopea su Skywalker. Un anno dopo gli eventi del precedente film, Gli ultimi Jedi, la Resistenza sopravvissuta o quello che ne rimane affronta ancora una volta il Primo Ordine. Non dovrà fare i conti solo con l’oscuro regime, ma anche con il passato e fronteggiare i propri tumulti interni. Al tempo stesso l’antica battaglia tra Jedi e Sith sembra aver raggiunto l’apice, mettendo un punto definitivo alla saga di Skywalker. Il film permetterà di scoprire di più anche sul passato di Rey (Daisy Ridley), l’eroina della nuova trilogia che ha definitamente abbracciato il Lato Chiaro della Resistenza, e sull’identità dei suoi genitori, che, secondo i capitoli precedenti, l’hanno abbandonata durante la tenera età.

Venite a trovarci su Ciakclub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here