Terry Gilliam contro il metoo: “Gli uomini bianchi sono accusati di ogni cosa”

Terry Gilliam si scaglia contro il movimento #metoo: le sue dichiarazioni sugli scandali di Hollywood ormai celebri sono controverse.

0
714

Non è la prima volta che Terry Gilliam lascia dichiarazioni controverse. Recentemente si era accodato alla polemica contro i cinecomics, ma questa volta il celebre regista ha toccato un tema decisamente delicato: il movimento metoo.

Durante un’intervista con l’Indipendent, Gilliam si è rifiutato di parlare del suo ultimo film, L’uomo che uccide Don Chisciotte, sostenendo di essere stanco di parlarne, e preferendo affrontare problemi scottanti. In particolare, il regista si è scagliato contro il metoo lamentandosi del fatto che troppi uomini abbiano ricevuto accuse di molestie.

Il Metoo è una caccia alle streghe sostiene Gilliam “Credo che molte brave persone, o persone leggermente irritanti, siano state accusate. E’ sbagliato. Non mi piacciono le agitazioni di massa” 

Ha poi aggiunto delle considerazioni su Weinstein, il produttore da cui il movimento ha preso piede e che subirà a breve un processo per molestie: “Quando hai il potere, non ti prendi la responsabilità di abusare degli altri. Ti godi il potere. Ecco come funziona in realtà”. Per quanto riguarda le donne che hanno mosso le accuse, Gilliam sostiene: “Erano adulte e ambiziose… ci sono molte vittime nella vita di Harvey, e provo simpatia per loro, ma Hollywood è piena di persone molto ambiziose che sono adulti e compiono delle scelte“.

metoo

Sul Metoo il regista aggiunge ancora “Capisco che gli uomini abbiano avutopiù potere più a lungo, ma sono stanco, in quanto uomo bianco, di essere accusato di ogni cosa sbagliata nel mondo. Non è colpa mia!” sostiene, alzando le mani.

Gilliam sostiene anche di definirsi un “uomo dalla melanina chiara”: “Non mi piacciono i termini bianco e nero. Ora mi definisco come un uomo dalla melanina chiara. Non comprendo il comportamento semplicistico e tribalistico che stiamo attraversando in questo periodo”.

Sono dichiarazioni forti che a distanza di un anno riaprono le polemiche del metoo, mettendone ancora in discussione i principi e, forse, confermando quanto  questo movimento sia ancora utile. Quello delle molestie e dell’abuso di potere è ancora un argomento delicato, le vittime hanno ancora difficoltà a denunciare ed essere credute ed aiutate, e in questo il metoo ha ancora un ruolo importante.

Questa ed altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here