In arrivo il remake americano di Perfetti Sconosciuti

Negli Stati Uniti è iniziata la produzione del remake di Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese, si tratta del ventesimo remake del film del 2016.

0
1746
Remake

C’era soltanto da chiedersi entro quando negli Stati Uniti si sarebbe deciso di produrre un remake di quello che è il film che può vantare più remake in assoluto nella storia del cinema, ovvero Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese.

Il fortunato film uscito in Italia nel 2016 arriverebbe al 20esimo remake nel giro di soli 3 anni, dopo essere stato riproposto in ogni altro continente del globo ed arrivando a toccare i luoghi più improbabili come Cina, Corea del Sud, India e Qatar.

Il remake di Perfetti Sconosciuti sarà prodotto da Spyglass Media Group con la collaborazione di Eagle Pictures, società di distribuzione e di produzione italiana di proprietà dell’imprenditore tunisino molto noto in Italia Tarak Ben Ammar.

Per ora l’unico nome noto del cast è quello di Issa Rae che, oltre a recitare nel film, sarà anche impegnata nel riadattamento della sceneggiatura di Paolo Genovese e nella produzione del film.

In merito alla scelta di Issa Rae come sceneggiatrice e produttrice si è espresso direttamente Tarakk Ben Ammar che ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Issa è la scelta perfetta per adattare il brillante film di Paolo Genovese, data la sua autenticità e il suo essere tra i talenti creativi più ricercati. Siamo davvero entusiasti di vedere la versione di Issa prendere vita. Con la produzione del remake di Perfetti Sconosciuti, Eagle conferma il suo ruolo di socio strategico straniero e la sua missione all’interno di Spyglass, ovvero di essere una porta per i prodotti e i talenti italiani verso gli Stati Uniti

Chissà se il remake di Perfetti Sconosciuti, che è attualmente noto in fase di produzione con il nome di Perfect Strangers, riuscirà a riscuotere in America il successo che Ben Ammar si augura.
Di certo c’è che il film di Paolo Genovese continua a stupire anche a distanza di anni, segno che le buone idee che vengono elaborate nel nostro cinema possono ancora avere successo al di fuori dell’Italia.

Questa ed altre notizie su CiakClub.it

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai “mattoni” filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here