Netflix riapre un cinema storico di New York per proiettare i suoi film

Netflix ha riaperto il Paris Theater, l'ultima sala ad uno schermo situata nel centro di Manhattan, dopo la chiusura per fallimento dello scorso agosto.

0
4643

L’infinita battaglia tra streaming e sala cinematografica assume toni decisamente imprevisti. È notizia di ieri che Netflix ha deciso di investire nella riapertura del Paris, uno storico cinema della Grande Mela.

Sì, se ve lo steste chiedendo, siamo dentro un bellissimo e interessantissimo cortocircuito. Netflix, la compagnia streaming che, mai come altre, ha “minacciato” l’establishment del cinema tradizionale proponendoci di vedere i film comodamente da casa, sta investendo nelle sale. Annunciandolo con un tweet, il brand di Reed Hastings, ha riaperto il Paris, uno storico e amatissimo cinema nel centro di Manhattan.

Situato vicino all’Hotel Plaza e alla Fifth Avenue, di fronte all’entrata sud-est di Central Park, il Paris è l’ultimo cinema ad uno schermo della città. Il cinema fu aperto nel 1948 dalla Pathé, con un’inaugurazione che vedeva Marlene Dietrich come protagonista. Negli ultimi anni, causa difficoltà finanziarie e una programmazione alquanto debole, era andato incontro a grossi problemi gestionali. Problemi che l’hanno portato alla chiusura lo scorso agosto.

Netflix ha quindi rilevato la proprietà, adibendolo a sala di proiezione esclusiva dei suoi lavori più meritevoli. Come si vede dal post su twitter in questi giorni è in corso la proiezione di Marriage Story, l’ultimo lavoro di Noah Baumbach. Non sappiamo ancora se la proiezione sarà esclusiva per i film di finzione autoriali prodotti dalla compagnia, o se ci sarà un incursione nell’ambito della produzione documentaria o delle serie tv. Quel che è certo è che Netflix non è carente di opere di un certo livello.

Marriage Story

E se The Irishman (qui la nostra recensione) potrebbe essere il prossimo film ad essere mostrato, Martin Scorsese non potrebbe che esserne contento. Il regista, sul New York Times, aveva fatto notare infatti come lo streaming rappresentasse il principale sistema di distribuzione odierno. Ma che tutti i registi girano per il piacere di veder proiettato il loro lavoro per un pubblico da sala.

Alla luce di questo, la mossa di Netflix potrebbe rappresentare la soluzione definitiva?

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here