The Crown 3: La regina Elisabetta non approva la nuova stagione

La regina Elisabetta cambia idea sulla serie Netflix che la rappresenta perché The Crown 3 allude al suo presunto tradimento.

0
1079
A pochi giorni dall’uscita di The Crown 3 su Netflix (il 17 novembre), la regina Elisabetta prende una forte posizione contro la serie.

Il motivo è legato all’introduzione nella terza stagione di riferimenti a una presunta relazione extraconiugale tenuta dalla regina Elisabetta insieme a Lord Porchester, che lei chiama Porchie. L’affetto tra i due è manifesto anche nelle serie precedenti, ma in The Crown 3 forse Peter Morgan lo ha accentuato un po’ troppo.

Ovviamente le ipotesi del tradimento della regina sono state prontamente smentite dalla Corona. Dickie Arbiter, ex responsabile della comunicazione ha commentato che si tratta di un pettegolezzo di cattivo gusto e senza fondamento.

The Crown 3

“La regina è l’ultima persona al mondo che si possa pensare abbia guardato un altro uomo. Non solo è speculazione, è puro gossip, per giunta del tutto privo di fondamento”. 

Inoltre Arbiter si è espresso preoccupato che il pubblico prenda per verità tutto quello che viene raccontato in The Crown. Soprattutto perché è solito che le notizie più sensazionali siano anche quelle più durature.

Peter Morgan ha voluto sottolineare che c’è un fondo di verità nella serie ma che ha anche aggiunto di proposito “un po’ di sesso e di giocosità”. Oltre al presunto tradimento, infatti, viene anche raccontata la storia tra la principessa Anna con Andrew Parker Boweles, il fidanzato di Camilla.

The Crown 3

Netflix ha anche diffuso una featurette interessante in cui il creatore e il cast di The Crown 3 commentano la realizzazione della stagione (video a fine articolo).

Come si è già visto nel trailer, per rappresentare al meglio il passare del tempo il cast è stato cambiato. Olivia Colman sostituisce Claire Foy per interpretare la regina, mentre Helena Bonham Carter veste i panni della Principessa Margaret al posto di Vanessa KirbyTobias Menzies sostituisce Matt Smith come duca di Edimburgo e Josh O’Connor veste i panni del Principe Carlo.

“la Regina Elisabetta II e la sua famiglia affrontano le sfide di un Regno Unito in costante cambiamento. Dalla Guerra Fredda fino alla corsa allo spazio, sullo sfondo l’esuberanza degli anni Sessanta e la lunga ripresa degli anni Settanta, la Famiglia Reale si deve adattare ad un mondo nuovo, più libero ma al tempo stesso molto più turbolento.”

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Ricerco nell’arte l’espressione tangibile dei miei pensieri e la confutazione degli stessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here