James Dean sarà resuscitato dalla CGI per interpretare un nuovo film

James Dean verrà completamente ricostruito digitalmente per fargli interpretare un nuovo film ambientato durante la guerra in Vietnam. Ma non tutti sono d'accordo.

0
384

Che James Dean fosse un’icona immortale lo sapevamo tutti. Ma sembra che qualcuno abbia preso l’affermazione troppo letteralmente. È di ieri, infatti, la notizia che conferma che la star prenderà parte come co-protagonista ad un nuovo film. Piccola nota: Dean è scomparso ormai da ben 64 anni!

Abbiamo imparato da poco che la ricostruzione in digitale fa davvero miracoli, e ne troviamo sempre più esempi. Il de-aging degli attori di The Irishman (qui la nostra recensione) è giustificato da motivi “autoriali”; così come la Carrie Fisher di Star Wars è stata ricreata in CGI per “contingenze esterne Impreviste”. Ma questa innovativa scelta si spinge ancora un passo oltre.

James Dean

James Dean, la star morta nel 1955 dopo aver girato solo 3 film, sarà letteralmente fatto risuscitare dalla CGI. Il suo volto ricostruito in pixel verrà, infatti, utilizzato per il film sul Vietnam Finding Jack, di cui James Dean sarà co-protagonista. Gli eredi hanno infatti, nella data di ieri, concesso alla Magic City Films, il permesso di “riportare in vita” l’attore.

Finding Jack si basa su un romanzo di Gareth Crocker e racconterà la storia dell’abbandono da parte dell’esercito americano di 10.000 unità cinofile alla fine del conflitto in Vietnam. Secondo i produttori sarà  “un viaggio emotivo di amicizia e amore in circostanze disperate”.

E se dal fronte della produzione e della famiglia la scelta di utilizzare James Dean in un nuovo film è stata presa con serenità. Il legale degli eredi ha infatti dichiarato – con un velato cinismo -: “Con la tecnologia in rapida evoluzione, noi vediamo questo come una nuova frontiera per molti dei nostri iconici clienti.” Molti altri si sono inorriditi alla sola notizia di questa distopica possibilità. Primo fra tutti Chris Evans che, in un tweet infuocato, ha affermato che di questo passo faremo dipingere un Picasso o scrivere il nuovo brano di John Lennon da un computer.

Di certo, un bellissimo nuovo episodio di Black Mirror ci attende. Speriamo che non si protragga per altre stagioni.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here