Guarda il trailer di The Witcher, la serie Netflix con Henry Cavill

Geralt in azione spazza via le iniziali polemiche sul look della serie tratta dai romanzi di Andrzej Sapkowsk, divenuti famosissimi grazie ai videogiochi che hanno ispirato.

0
580
The Witcher

The Witcher è una delle saghe fantasy moderne più note e amate, grazie anche all’enorme successo della serie di videogiochi tratta da essa. Inevitabile che prima o poi se ne tentasse un adattamento per lo schermo. Operazione in realtà già provata nel 2001 con un film polacco e una serie derivata trasmessa nel 2002, ma si trattava di prodotti di basso livello, poco fortunati fuori dai confini nazionali.

Ora è arrivata Netflix a riprovarci, con mezzi ben diversi, annunciando le proprie intenzioni di fare una serie tratta da The Witcher nel 2017. Le primissime immagini avevano destato non poche perplessità, finché il teaser distribuito a luglio aveva dato migliori impressioni.

Ieri finalmente è arrivato anche il trailer completo, presentato in anteprima al Lucca Comics & Games, e in cui possiamo ammirare Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia, il “witcher” (“strigo” nella traduzione italiana dei libri, non utilizzata nei videogiochi dove è stato mantenuto il termine inglese) protagonista della saga, un essere umano modificato con la magia per cacciare mostri.

La serie esordirà il 20 dicembre, e potrà vantare come showrunner Lauren Schmidt Hissrich, sceneggiatrice e produttrice che ha lavorato a prodotti come Daredevil The Defenders. Alla serie ha contribuito anche lo stesso Andrzej Sapkowski, lo scrittore polacco autore dei libri.

Nel cast, oltre al già citato Cavill, vedremo anche Freya Allan (Ciri, principessa di Cintra), Anya Chalotra (la maga Yennefer), Jodhi May (la regina Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (il cavaliere Eist), Adam Levy (il druido Saccoditopo), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina) ed Emma Appleton (Renfri).

Questa e altre notizie su CiakClub!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here