Jeremy Renner accusato dall’ex moglie di tentato omicidio

L'ex moglie di Jeremy Renner, star dei film Marvel, ha accusato l'ex marito di aver tentato di ucciderla e di aver abusato della loro bambina.

0
756
Jeremy Renner

Jeremy Renner rischia di finire davvero nei guai. Secondo TMZ, sito di gossip e cronaca rosa – ma non solo – decisamente attendibile, l’ex moglie dell’attore lo ha accusato di aver tentato di ucciderla. Qualora il fatto dovesse prendere vie legali e finire in tribunale, non sarà facile per le autorità ricostruire quanto avvenuto. Secondo Sonni Pacheco, l’ex moglie, Renner avrebbe, ubriaco, tentato di ucciderla per poi minacciare il suicidio puntandosi una pistola alla gola. Il tutto, con la figlia piccola di 6 anni a dormire nell’altra stanza.

Renner, noto per aver dato vita a Occhio di Falco nel Marvel Cinematic Universe, è accusato di fare abuso di alcol e droghe. Non sarebbe stato lucido durante i presunti fatti. L’attore rimanda le accuse al mittente, negando la sua colpevolezza; inoltre, in seguito al’accusa avrebbe chiesto la custodia esclusiva della figlia Ava. La prima replica ufficiale da parte della star Marvel è stata espressa tramite un suo portavoce: “L’obiettivo principale di Jeremy è stato e sarà sempre quello del benessere di sua figlia Ava. Questa storia sarà valutata in tribunale. È importante sottolineare che le drammatizzazioni nelle dichiarazioni di Sonni siano un resoconto unilaterale fatte con un obiettivo specifico in mente”.

Le accuse della Pacheco sono emerse durante una deposizione per la custodia della figlia. Ha presentato alcuni documenti in cui sono presenti intere conversazioni avvenute con Renner.

Jeremy Renner ha poi risposto. Sostiene di essere innocente. Ha dichiarato di essersi sottoposto a test anti-droga ogni tre mesi, tutti risultati negativi. Afferma anche di aver assunto uno specialista in salute mentale per monitorare le sue visite con Ava, per dimostrare di essere un genitore sobrio e capace. L’attore aggiunge anche che Sonni è ossessionata dalla volontà di mettere l’ex marito in cattiva luce. È arrivata anche ad accusarlo di aver abusato fisicamente della figlia stessa. Renner, però, non ci sta e vuole che il tribunale limiti il tempo di Sonni con la figlia fino a che essa non avrà superato “la sua schiacciante ossessione nel demonizzarlo”. 

Un altro scandalo del mondo di Hollywood che solo il percorso giudiziario potrà risolvere. Intanto, però, l’immagine pubblica dell’attore è seriamente in pericolo.

Questa e altre notizie su CiakClub.it.

 

Nato a Roma. Giornalista sportivo e cinematografico. Studioso e appassionato della Settima Arte e della letteratura da sempre. È tutto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here