Jason Momoa è disposto a non girare Aquaman 2 per proteggere le Hawaii

Jason Momoa si è rifiutato di proseguire la lavorazione di Aquaman 2, pur di impedire la costruzione di un telescopio sul Mauna Kea

0
622
Aquaman

Jason Momoa, star de Il Trono di Spade ed Aquaman, è molto impegnato nella difesa dei diritti sociali ed ama visceralmente la propria terra natale, le splendide Isole Hawaii, com’è noto a chi lo segue sui social,

Ebbene, con un lungo post sul suo profilo Instagram, l’attore nativo di Honolulu ha espresso il suo rifiuto di continuare la lavorazione di Aquaman 2, come forma di protesta contro la costruzione di un enorme telescopio (ben trenta metri di grandezza) in cima al Mauna Kea, uno dei vulcani più noti delle Hawaii.

Momoa ha osservato che l’opera danneggerà in maniera irrimediabile la montagna, considerata sacra dagli isolani, tanto da esser situata in un luogo noto come Regno degli Dei:

“Fan***o questo affare, ed il TMT (Thirty Meter Telescope, ndr) è quattro volte più grande. Siamo spiacenti Warner Bros, non possiamo più fare Aquaman 2, perché Jason Momoa è stato investito da un bulldozer, mentre cercava di fermare la profanazione della sua terra natale. QUESTA COSA NON ACCADRÁ. NON VI PERMETTEREMO DI FARE ALTRO. Adesso basta. Andate da un’altra parte. Ripensatelo. Ecco come appare la costruzione del telescopio (Subaru Telescope, 1992). Il TMT sarà quattro volte più grande, su terra incontaminata. Dobbiamo proteggere la nostra montagna, spaventata da ulteriori profanazioni.”

A sostegno del protagonista di Aquaman è intervenuto anche Dwayne “The Rock” Johnson, attore californiano di origini samoane.

“Qui non si tratta soltanto di un telescopio in costruzione. Questa è l’umanità, questi sono esseri umani, i cui cuori soffrono, e penso che quando si verificano situazioni del genere è il momento di fermarci. Consideriamo, siamo empatici e prendiamoci cura delle persone”.

La costruzione dell’opera, che ha un costo imponente, difficilmente verrà interrotta a causa delle proteste di Jason Momoa e degli hawaiani, così come ci riesce difficile pensare che Aquaman 2 verrà effettivamente cancellato “solo” per questo motivo, specie in considerazione dell’enorme successo del primo film.

La star di Honolulu, tuttavia, sembra molto determinata. Che ne pensate? Fa bene Jason Momoa ad opporsi?

Nato a Roma nel 1990, è un assiduo divoratore di libri, film, serie TV, musica rock ed ogni prodotto capace di lasciare un segno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here