George Miller afferma la sua volontà di proseguire con la saga di Mad Max

In un'intervista George Miller ha affermato che il caos con la Warner Bros. si sta allentando e che la saga di Mad Max: Fury Road potrebbe vedere uno, o più, sequel.

0
1195

Mad Max: Fury Road, all’uscita nel 2015, ha rappresentato un fulmine a ciel sereno nel cinema contemporaneo. Da molti considerato come uno dei film più rappresentativi del decennio, è riuscito a creare un’abile commistione. George Miller ha saputo dare forma ad un film d’azione di stampo autoriale, mai pacchiano e capace di rappresentare il tempo in cui viviamo.

Proprio questa visionarietà e virtuosismo hanno spinto in molti a chiedere degli altri sequel di questo reboot della saga originaria. Mad Max: Fury Road prende le mosse dalla trilogia degli anni ’80, sempre diretta da George Miller, iniziata con Interceptor. Anche lo stesso regista, che dopo l’uscita del film si era dimostrato propositivo nei confronti di una prosecuzione, si è poi rivelato più scettico col passare del tempo.

George Miller
George Miler

Ma il vento sembra sulla via del cambiamento. In una recente intervista per Indiewire, George Miller ha aperto qualche barlume di speranza per i fan. Dopo l’uscita di Mad Max: Fury Road la società di Miller era entrata in pesante discordia con la Warner Bros. in merito al crescente budget di produzione del film, con una causa che finì in tribunale. Ora i toni però paiono più distesi. Ad affermarlo è il regista: “[…] tutti correvano in giro terrorizzati, attraverso tre dirigenze diverse. E’ stato arduo attirare l’attenzione, siamo finiti in tribunale. Il caos ora si è stabilizzato, la situazione è diventata molto positiva, la polvere sembra essersi dissipata dopo la fusione con l’AT&T“.

Per quanto riguarda specificatamente i sequel, George Miller ha poi fatto affermazioni promettenti. L’australiano ha infatti in preparazione ben due soggetti che coinvolgono Mad Max e uno su Furiosa, il criptico personaggio interpretato da Charlize Theron. Per cui afferma con decisione: “Ci stiamo ancora organizzando, dobbiamo chiudere i giochi con la Warner, ma a questo punto mi sembra chiaro che succederà.” E lo stesso iMDB mette fra i film in lavorazione un possibile Mad Max: The Wasteland. Di sicuro un buon segno!

Mad Max: Fury Road

Nell’attesa, però, possiamo consolarci con la nuova fatica di Miller, il film Three Thousand Years Of Longing con Idris Elba e Tilda Swinton, in uscita nel 2020 dopo aver fatto incetta di distributori a Cannes.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here