Woody Allen inizia le riprese del nuovo film

0
374

Oggi, durante una conferenza stampa tenuta a San Sebastian in Spagna, Woody Allen ha annunciato l’inizio delle riprese di Rifkin’s Festival:

“Stiamo collaborando con il team creativo per ricostruire il festival del film in maniera più fedele possibile al festival vero.”

Ha poi aggiunto parlando del suo lavoro:

“Non penso mai a ritirarmi, non è qualcosa che farei. La mia filosofia, sin da quando ho iniziato tanti anni fa, è che nonostante tutto devo concentrarmi sul lavoro. Non importa cosa mi succede durante la vita, cosa accade a mia moglie, ai miei figli, alla politica, al mio fisico… mi concentro sul lavoro, vi dedico tutto il mio tempo e il mio impegno sette giorni alla settimana. Mi occupo principalmente di rapporti umani, di persone e di commedia. Non penso alla pensione, probabilmente morirò nel bel mezzo delle riprese, un giorno sul set.”

Woody Allen

Sull’onda del movimento #MeToo e delle accuse rivolte, al momento senza alcuna conseguenza legale, a Woody Allen, è stato chiesto alle attrici presenti nel film il motivo per il quale abbiano deciso di prendere parte al progetto:

“È un genio, uno dei migliori registi al mondo,” ha commentato Elena Anaya. “Sono responsabile dei progetti che scelgo, e lui ha scritto un personaggio straordinario per me. Come donna e attrice mi sento molto fortunata a lavorare con lui.”

“È un momento molto confuso in America,” ha poi aggiunto Gina Gershon. “Personalmente penso che si debba valutare ogni situazione e decidere come ci si sente a riguardo. Posso dire di essere felicissima di essere qui, è un sogno divenuto realtà. Sebbene penso che movimenti come il #MeToo siano molto utili, credo anche che sia importante valutare caso per caso.”

E voi, impazienti di vedere il prossimo film di Woody Allen?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre interessanti news, visitate il nostro sito, Ciakclub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here