Avengers Endgame rimarrà nella storia del cinema?

Avengers Endgame è indubbiamente il fenomeno pop-cinematografico del momento, con incassi record in Italia e nel mondo. Ma la vera domanda è: ci ricorderemo di Endgame e di tutto il MCU anche negli anni avvenire?

0
5145
Avengers-Endgame-locandina

Innanzitutto è bene partire con una doverosa premessa e, prima di addentrarci in questa analisi che riguarderà tutto l’MCU, dare a Cesare quel che è di Cesare: Avengers Endgame rappresenta la chiusura del cerchio di un progetto ambizioso e mai visto prima sul grande schermo, capace di creare un’attesa spasmodica intorno a se e di generare degli incassi stratosferici. Tutto questo successo non sfuggirà all’Accademy che, molto probabilmente, gli riserverà parecchie Nominations all’oscar. Detto questo, il tema che si analizzerà in questo articolo è il seguente:

Avengers Endgame è destinato a rimanere nella storia del cinema? 

la risposta, per quanto possa valere l’opinione del sottoscritto, è no. No, per vari motivi che ora andremo ad analizzare.

Il primo ostacolo potrebbe essere un problema di tipo “logistico” legato alla serialità su cui si basa tutto l’MCU. Per arrivare ad Avengers Endgame siamo passati attraverso 22 film distribuiti su circa 10 anni di produzione. Questo rappresenta il principale punto di forza del progetto. La Marvel è stata capace di creare un rapporto emotivo tra lo spettatore, i personaggi e gli Attori che li interpretano. D’altronde non potrebbe essere diversamente, siamo cresciuti con loro, anno dopo anno, film dopo film. Endgame sfrutta alla grande questo fattore emozionale ed è stato bello, anche per noi spettatori, ritornare indietro nel tempo. Ma per le nuove generazione sarà lo stesso? Innanzitutto dovrebbero recuperare e vedere 22 film tutti in una volta, al contrario nostro che abbiamo potuto goderci la saga in modo graduale attraverso gli anni e soprattutto al Cinema, media per cui Endgame e tutti gli altri film sono stati creati e pensati. Questo è il primo vero problema, sommato al fatto che tutto il discorso emotivo di cui parlavamo sopra viene completamente a cadere per chi si vorrà approcciare all’MCU in futuro. L’affetto che possiamo provare noi per Robert Downey Jr e per il suo Iron-Man, ad esempio, è anche frutto del tempo che abbiamo speso insieme a lui al Cinema e non solo. Creare questa empatia, questo legame forte è un privilegio solo per noi che viviamo in questo periodo storico e che abbiamo vissuto tutta la saga. perchè Avengers Endgame è un film che va Vissuto al Cinema.

avengers endgame

L’altro punto fondamentale è questo: oltre al discorso emozionale ed emotivo che la Marvel è riuscita suscitare nello spettatore, cosa resta ad Avengers Endgame? Cosa ci resta di tutto il Marvel Cinematic Universe?

Prima di aprire questo enorme vaso di pandora, prendiamo in esempio la saga de Il Signore degli Anelli. Prima di essere una delle saghe più famose al mondo, si tratta di pellicole con un enorme livello cinematografico. Dalla regia di Peter Jakson, alla scrittura e caratterizzazione dei personaggi, all’ormai iconica colonna sonora fino alle sequenze di guerra e di battaglia che fanno scuola ancora oggi. Tutti questi elementi, sapientemente miscelati tra di loro, rappresentano il Cinema con la C maiuscola. Il Signore degli Anelli prima di essere un ambizioso progetto che ha generato incassi mostruosi, è essenzialmente ottimo Cinema.

Possiamo dire la stessa cosa di Avengers Endgame? Se andiamo più nel dettaglio, noteremo come tutti i vari aspetti del film e dei suoi “prequel” non siano così qualitativi e memorabili. Durante la visione degli stessi mi sono trovato a pormi le seguenti domande:

L’approfondimento psicologico dei personaggi dov’è?

La maggioranza dei personaggi non ha nessuna complessità, nessun approfondimento psicologico degno di nota, nessun punto di vista interessante da sviscerare. Endgame ci lascia in eredità un immenso Iron man interpretato da un altrettanto grandioso Robert Downey Jr, questo è indubbio. Ma Iron man e Capitan America sono gli unici due personaggi che hanno un’evoluzione all’interno del Marvel Cinematic Universe. Tutti gli altri sono rilegati a poco più che macchiette. Non bastano due battute di dialogo per giustificare le azioni e i comportamenti dei personaggi. (ogni riferimento a Hulk è puramente casuale).

avengers endgame

Vedo molta mediocrità anche nella caratterizzazioni dei villain che ci hanno accompagnato in questi anni così come rimango abbastanza deluso dall’assenza dei rapporti di forza tra personaggi. Questo forse è un aspetto minoritario, ma sarebbe interessante mostrare allo spettatore degli eroi e dei villain con una scala di forza e di punti deboli ben delineata, in modo da farci percepire maggiormente la complessità di uno scontro e dove elementi come la strategia possano entrare in gioco. Un’eccezzione doverosa va mossa per i Guardiani della Galassia: in soli due film James Gunn ci dimostra come sia possibile mettere in scena dei personaggi assolutamente vivi, diversi tra loro e con alle spalle una caratterizzazione esaustiva ed interessante.

Avengers Endgame

Dove sono le tematiche? Cosa mi vuole dire il film?

I film dell’MCU, a parte qualche rara eccezione, sono privi di tematiche e di contenuti, o meglio: le tematiche esistono ma vengono solamente scalfite e rimangono in superficie. Ecco un esempio calzante per esprimere questo concetto: Captain America: Civil War offrirebbe un interessantissimo spunto di riflessione. Il potere illimitato nelle mani del Supereroe che, nell’esercitarlo in buona fede, rischia però di provocare danni all’incolumità delle persone comuni. Questo discorso alla base della Civil War è ricco di spunti anche a livello sociale e politico ma in realtà non viene mai trattato nella pellicola. È solamente un pretesto per preparare lo scontro tra Iron Man e Capitan America e generare Hype e attesa per il fim stesso. Più scaviamo nel profondo, ci accorgiamo che essenzialmente i film dell’MCU sono “vuoti”, privi di tematiche, il cui scopo principale è generare hype e portare avanti la trama per il film successivo. Non che ci sia nulla di male in tutto ciò, ma qui si sta parlando di un film che vuole entrare nella storia del cinema, e la storia del cinema ci insegna che l’Hype passa ma il contenuto resta.

Avengers Endgame

Avatar ne è un perfetto esempio. Quando il film uscì nelle sale, nel 2009, fu un vero e proprie evento. L’uso innovativo del 3D, effettivi visivi mai visti prima furono i motivi che permisero d Avatar di essere il film con più incassi nella storia del cinema. Nonostante ciò se ci pensiamo, anno dopo anno, si sente sempre meno parlare del film. Questo essenzialmente perchè tolto il fattore estetico, alla pellicola non resta nulla di così interessante ed avanguardistico, pur rimanendo un buon film. Inoltre la tecnologia negli anni ha fatto passi da gigante e gli effetti speciali di Avatar non sembrano più così stratosferici come all’epoca.

Dov’è la Regia?

Una domanda un po’ provocatoria, me ne rendo conto. In realtà la regia esiste ed è una regia figlia dei nostri tempi e del blockbuster medio. Il problema è che non si riesce a trovare del cinema. Durante le scene di azione si nota solamente un ammasso di cgi dove gli effetti speciali e il montaggio si mangiano completamente la scena. Qui si entra più nel personale, ma sinceramente io non ricordo scene, sequenze, inquadrature memorabili in endgame e in tutti i film dell’MCU.

Avengers Endgame

Ne ricordo molte invece nel Signore degli Anelli, così come ne ricordo alcune anche nell’altro fenomeno pop del momento: Game of Thrones.  Se mi consentite un paragone, GOT nonostante sia una serie tv, in molti aspetti è piu cinematografico di endgame e dei film Marvel. Prendiamo in considerazioni le scene di battaglia. In GOT sono sempre riuscito a percepire l’azione e a calarmi all’interno dello scontro. Tutto questo mi ha suscitato emozioni di paura, sconforto, soffocamento, di respiro a seconda di quello che il regista vuole comunicare. Ricordo battaglie che si aprono con bellissimi piani sequenza, scene di guerra coreografate, insomma mi sembra che si ricerchi un intento più cinematografico rispetto ad Endgame. Quest’ultimo ha una regia quasi più da “videogioco picchiaduro” che alla lunga diventa monotono e ripetitivo.

Ora, tornado alla domanda principale di questa analisi:

Avengers Endgame rimarrà nella storia del cinema?

Per i motivi sopracitati la risposta è no, perché dal punto di vista cinematografico non possiede nulla per cui debba essere ricordato e perché la forte empatia, il grande affetto che abbiamo provato per questi personaggi e per questo cast non sarà replicabile nelle prossime generazioni. Endgame è un film per noi. Per noi che abbiamo vissuto tutto l’MCU sul grande schermo. Da questo punto vista rappresenta una grandissima vittoria, il riuscire a portare così tanta gente al cinema non può che essere una cosa positiva per la settima arte e non può passare in secondo piano.

Per concludere, quelle che noi possiamo esprimere ora sono soltanto opinioni. Sarà il tempo a dirci chi avrà avuto ragione. Sarà il tempo a decretare se Avengers Endgame passerà alla storia oppure se tutti i bei momenti che ci ha regalato andranno perduti, nel tempo, come lacrime nella pioggia.

Cresciuto con Final Fantasy e la coppia Del Piero – Trezeguet.
Amante del cinema d’animazione. Ha un debole per Hayao Miyazaki.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here