C’era una volta… a Hollywood: rilasciata una serie di locandine omaggiano il cinema italiano

Sono state rilasciate delle locandine promozionali di "C'era una volta... a Hollywood", il nono film di Tarantino, e sono un omaggio al cinema italiano.

0
6609

Mentre l’attesa per la première di C’era una volta… a Hollywood (qui il trailer) fa già trepidare tutti gli ospiti a Cannes, sono state rilasciate delle curiose locandine.

L’altro giorno è stato rilasciato, infatti, il primo di una serie di poster con Leonardo DiCaprio nei panni di Rick Dalton, il protagonista di C’era una volta… a Hollywood. Inaspetattamente, non troviamo il classico poster della nona pellicola di Quentin Tarantino, ma la locandina del film nel film.

Ci spieghiamo meglio. Il poster rilasciato ritrae Dalton in una delle sue produzioni da protagonista: il film fittizio Operazione Dyn-o-mite. Ancora una volta viene sottolineata la passione cinefila di Tarantino. E con questo, ci sono buone ragioni per affermare che in C’era una volta… a Hollywood verrà dispiegata all’ennesima potenza. Questa meta-cinematografia utilizzata già in fase promozionale ne è la conferma!

Operazione Dyan-O-Mite!

Inoltre, queste locandine che verrano rilasciate ci riguardano più da vicino di quel che sembra. Esse sono, infatti, un omaggio alla cinematografia italiana. A realizzarle è stato l’illustratore e cartellonista Renato Casaro, arista dietro titoli importantissimi della cinematografia nostrana, tra cui proprio C’era una volta in America, cui il titolo del film fa richiamo. A dircelo è l’artista Federico Mauro che, ospite a Cannes – dove già è stata fissata la seconda locandina -, ci propone un interessantissimo paragone.

Signore e signori… Renato Casaro per Quentin Tarantino!A sinistra il "vintage teaser poster" del film in uscita, a destra il "riferimento" originale (sempre realizzato da Casaro nel 1972).

Pubblicato da Federico Mauro su Venerdì 17 maggio 2019

C’era una volta… a Hollywood sarà incentrato sull’attore Rick Dalton e la sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt). Entrambi, dopo un fiammante successo con western televisivi, vogliono debuttare nella Hollywood del 1969. Ma l’omicidio di Sharon Tate (vicina di casa di Dalton) ad opera dei seguaci di Charles Manson si costituirà come un ostacolo alle vicende dei due divi.

La nona pellicola del genio taratiniano sarà presentata in anteprima a Cannes il 21 maggio. Il pubblico dovrà aspettare l’estate: in america il film uscirà il 26 luglio, mentre da noi l’uscita è prevista per il 19 settembre.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here