Il mondo piange la dipartita del celebre fumettista Monkey Punch

Ci lascia Monkey Punch, creatore della saga sul ladro gentiluomo più famoso al mondo

0
933

Spesso chi non è appassionato di fumetti non è ben consapevole di chi si nasconda dietro la creazione di un cartone animato o di un film ispirato a tale fumetto, questo però non toglie certo dei meriti a questi personaggi, e Monkey Punch fa senza dubbio parte della categoria descritta.

Kazuhiko Kato, in arte Monkey Punch, è stato un fumettista, regista e character designer giapponese. Nasce ad Hamanaka, cittadina nella regione di Hokkaido, in Giappone, il 26 maggio 1937. Prima di intraprendere la carriera di fumettista si occupa di radiologia presso il Kushiro Red Cross Hospital. Il direttore dell’ospedale, dopo aver visto alcuni disegni di Kazuhiko e notandone il grande talento, lo incoraggia a seguire la strada dei fumetti.

Monkey PunchDopo alcuni fumetti che gli conferiscono visibilità e dopo aver iniziato ad utilizzare lo pseudonimo di Monkey Punch, trova la consacrazione definitiva nel 1967 con la creazione della serie di manga incentrati sulla vita di Arsenio Lupin III, liberamente ispirato al personaggio di Arsène Lupin, ideato da Maurice Leblanc.

L’enorme successo del manga ha dato vita a trasposizioni televisive e cinematografiche di ogni genere. Monkey Punch non si immaginava che Lupin III avrebbe potuto riscuotere tale successo, pensava infatti di esaurire le vicende del ladro gentiluomo con una sola saga.

Dopo aver ottenuto un grandissimo successo si laurea in Scienze della comunicazione e gli viene affidato l’incarico di docente universitario, che onora fino al 2010, quando si ritira a vita privata, sfruttando i lauti guadagni derivanti dalla saga sul Lupin III.

Nel 2005 è stato Ospite in Italia al Romics, celebre fiera del fumetto che si tiene ogni anno a Roma, dove ebbe l’occasione di ricevere il Romics d’oro.

Monkey Punch è morto l’11 Aprile 2019, all’età di 81 anni, a causa di una polmonite.

E voi, conoscevate Monkey Punch?

Per questa e altre interessanti notizie visitate Ciakclub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here