Ecco il trailer di Aladdin, il remake live-action del classico Disney

I primi due teaser avevano attirato molte critiche, soprattutto per la rappresentazione del Genio della lampada, interpretato da Will Smith. Riuscirà il primo trailer esteso a rianimare l'interesse dei fan?

0
1157
Aladdin

Ed eccolo, finalmente. Poche ore fa è stato rilasciato il primo trailer esteso di Aladdin, il remake live-action dell’omonimo classico Disney uscito nel 1992. Dopo due teaser usciti nei mesi scorsi, il canale ufficiale dei Walt Disney Studios ha rilasciato il trailer ufficiale, messo poi online anche dallo stesso Will Smith sul suo canale.

Ecco dunque i due minuti che rivelano una volta per tutte le versioni in carne e ossa dei tanti personaggi che quasi trent’anni fa hanno reso grande il primo Aladdin.

Come vi sembra? C’è sicuramente molta ansia a casa Disney per quanto riguarda l’accoglienza di questo trailer, poiché finora non sono mancate le polemiche. Anzi, sin dall’inizio delle riprese critiche e accuse sono state mosse contro il film. Non solo i tanti remake in live-action dei classici Disney (finora ne sono stati realizzati sette, sei sono in produzione e altri cinque in programma) hanno iniziato a far storcere il naso a molti, ma in questo caso aveva già scatenato le ire del web la notizia secondo la quale la produzione avrebbe assunto comparse bianche per poi scurirle con il trucco.

Non solo, all’annuncio che a interpretare la principessa araba Jasmine sarebbe stata l’inglese Naomi Scott si erano levate molte voci di protesta, ritenendo che sarebbe stato più giusto affidare il ruolo a un’attrice mediorientale (sebbene Scott sia di origine indiana). Le prime immagini del film non sono servite a quietare gli animi, visto che i tanti fan della pellicola originale hanno avuto da ridire sulla resa in immagini di questo remake.

Intanto, molti hanno notato come il Jafar di Marwan Kenzari sia poco minaccioso e soprattutto troppo attraente per il ruolo. Le critiche maggiori sono però piovute sul Genio della lampada interpretato da Will Smith. Se già l’attore deve affrontare il difficilissimo paragone con il Genio di Robin Williams, suo doppiatore nel film del 1992, a pochi è piaciuta la versione in live-action del personaggio, sia nel concept che nell’effettiva realizzazione.

Aladdin

Se in effetti nel primo teaser gli effetti speciali non sembravano rendere giustizia al Genio, nel trailer sembra che almeno parte dei problemi siano stati risolti. Basterà per evitare il flop di un film che sembrava dover essere un successo annunciato ma che finora ha incontrato solo ostacoli?

Aladdin, diretto da Guy Ritchie (che viene a sua volta dal flop di King Arthur – Il potere della spada) arriverà nelle sale italiane il prossimo 22 maggio (in quelle statunitense due giorni dopo). Questo sarà l’anno anche de Il re leoneDumboLilli e il vagabondo (nonché del sequel di Maleficent), tutti film molto importanti per il futuro dei remake live-action Disney.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here