Razzie Awards: ecco tutti i vincitori dell’edizione 2019!

Come ormai accade dal 1981, la notte precedente alla cerimonia degli Oscar sono stati consegnati i Razzie Awards, che premiano le peggiori performance dell'anno!

0
1229
Razzie Awards

La Notte degli Oscar è indubbiamente l’evento cinematografico più atteso dell’anno: vincere una delle prestigiose statuette è, senza dubbio, il sogno più ambito da parte di ogni regista o attore che si rispetti e dona un posto nella storia della settima arte. Come però non tutti sanno, la notte precedente si svolge un’altra cerimonia, decisamente meno sfarzosa, ma che dal 1981 (suo anno di istituzione) si è saputa ricalcare un suo divertente spazio: i Razzie Awards.

Tali “premi” non sono altro che degli Oscar…al contrario, che premiano cioè le peggiori pellicole e le peggiori prove recitative dell’anno passato. Naturalmente, anche i Razzie Awards hanno in passato preso clamorosi abbagli (al pari degli Oscar), ma spesso, effettivamente, hanno premiato pellicole davvero poco meritevoli.

Vi offriamo ora l’elenco completo dei vincitori dei Razzie Awards 2019, nonché gli “illustri” sconfitti. Come potrete vedere e come era già emerso in occasione delle candidature, Holmes & Watson ha raccolto molti “consensi”.

PEGGIOR FILM
Holmes & Watson di Etan Cohen
Gotti, Kevin Connolly
Pupazzi Senza Gloria, Brian Henson
Robin Hood, Otto Bathurst
La Vedova Winchester, Michael e Peter Spierig

PEGGIOR REGISTA
Etan Cohen, “Holmes & Watson”
Kevin Connolly, “Gotti”
James Foley, “Cinquanta Sfumature di Rosso”
Brian Henson, “Pupazzi Senza Gloria”
Michael e Peter Spierig, “La Vedova Winchester”

PEGGIOR SCENEGGIATURA
“Cinquanta Sfumature di Rosso”
“Death of a Nation”
“Gotti”
“Pupazzi Senza Gloria”
“Winchester”

PEGGIOR ATTORE PROTAGONISTA
Donald J. Trump in “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9”
Johnny Depp in “Sherlock Gnomes”
Will Ferrell in “Holmes & Watson”
John Travolta in “Gotti”
Bruce Willis in “Il Giustiziere della Notte – Death Wish”

PEGGIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Melissa McCarthy in “Pupazzi Senza Gloria” e “Life of the Party”
Jennifer Garner in “Peppermint”
Amber Heard in “London Fields”
Helen Mirren in “La Vedova Winchester”
Amanda Seyfried in “The Clapper”

PEGGIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
John C. Reilly in “Holmes & Watson”
Jamie Foxx in “Robin Hood”
Ludacris in “Show Dogs”
Joel McHale in “Pupazzi Senza Gloria”
Justice Smith in “Jurassic World: Il Regno Distrutto”

PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Kellyanne Conway in “Fahrenheit 11/9”
Marcia Gay Harden in “Cinquanta Sfumature di Rosso”
Kelly Preston in “Gotti”
Jaz Sinclair in “Slender Man”
Melania Trump in “Fahrenheit 11/9”

PEGGIOR COPPIA
“Donald J. Trump e la sua costante meschinità” in “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9”
“Qualsiasi di attori o pupazzi” in “Pupazzi Senza Gloria”
“Johnny Depp e la sua carriera in discesa” in “Sherlock Gnomes”
“Will Ferrell e John C. Reilly” in “Holmes & Watson”
“Kelly Preston e John Travolta” in “Gotti”

PEGGIOR PREQUEL, REMAKE O SEQUEL
“Holmes & Watson”
“Death of a Nation”
“Il Giustiziere della Notte – Death Wish”
“The Meg”
“Robin Hood”

RAZZIE REDEEMER AWARD
Melissa McCarthy per Copia Originale
Tyler Perry per la sua prova nei panni di Colin Powell in Vice – L’uomo nell’ombra
Peter Farrelly per Green Book
La saga dei Transformers per Bumblebee
Sony Pictures Animation per Spider-Man – Un Nuovo Universo

BARRY BUMSTED AWARD
Billionaire Boys Club per il peggior rapporto budget/incasso

Nato a Roma nel 1990, è un assiduo divoratore di libri, film, serie TV, musica rock ed ogni prodotto capace di lasciare un segno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here