Johnny Depp è diventata una presenza fastidiosa. La Disney lo ha escluso per risparmiare 90 milioni di dollari, secondo i conti rivelati da Forbes. Questo è quanto costa la star. Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar, nel 2017, deluse le aspettative in termini di incassi. Per questo, la valutazione fatta dalla casa di Topolino è di escludere direttamente il suo Jack Sparrow, che a quanto pare non vale più l’investimento.

Pirati dei Caraibi

Johnny Depp

Inoltre, l’esclusione di Johnny Depp dalla saga di Pirati dei Caraibi – che è ufficiale – potrebbe anche stare nel fatto che l’attore stesso sia stanco di ripetere sempre lo stesso personaggio a 15 anni dalla prima volta. L’attore non sarebbe mai stato tanto soddisfatto dello sviluppo artistico del noto pirata; mai soddisfatto della propria libertà creativa.

Il capo della Disney live actionn, Sean Bailey, ha parlato del nuovo capitolo della saga. Per realizzarlo sono stati ingaggiati Rhett Reese e Paul Wernick, autori di Deadpool: “Vogliamo portare nuova energia e vitalità. Adoro i film sui Pirati, ma parte del motivo per cui la scelta di Paul e Rhett è così interessante è che vogliamo dare un calcio al passato. Questo è il compito che ho dato loro”.

Johnny Depp, intanto, si dedica con passione a nuovi progetti. Ha intrapreso la strada di un nuovo franchise ricchissimo, quello di Animali Fantastici. Il suo volto, per i prossimi anni, oltre che a Jack Sparrow sarà legato all’inconfondibile Gellert Grindelwald, villain nella saga della Rowling tratta dal mondo di Harry Potter.

LEGGI ANCHE  Benedict Cumberbatch vorrebbe diventare un regista?

Leggi anche Johnny Depp risponde alle accuse: “Non sono un violento, non ho picchiato Amber”

 

 

 

Tiziano Angelo

Tiziano Angelo

Nato a Roma. Giornalista sportivo e cinematografico. Studioso e appassionato della Settima Arte e della letteratura da sempre. È tutto.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments