Alec Baldwin è stato arrestato a New York per aggressione

Un parcheggio conteso a West Village sarebbe la causa di un litigio che ha portato all'arresto dell'attore, rilasciato però poco dopo.

0
781
Alec Baldwin

Nel pomeriggio di ieri Alec Baldwin è stato arrestato per aggressione. L’attore statunitense si trovava con la sua automobile a West Village, a New York, dove a causa di un parcheggio sarebbe scoppiata una lite tra lui e un altro automobilista. La discussione è poi degenerata, e Baldwin avrebbe aggredito, colpendolo con un pugno, il proprio rivale. Da qui l’arresto, mentre l’altro uomo è stato portato in ospedale.

Baldwin è stato poi liberato su cauzione, ma dovrà presentarsi in tribunale il 26 novembre. L’attore ha all’attivo tre Golden Globes e tre Emmy, ed è noto per le sue grandi interpretazioni in film come The Departed Blue Jasmine. Ha fatto anche molta televisione, e oltre a essere un membro regolare del cast del Saturday Night Live (dove si esibisce in una parodia del presidente Donald Trump), si è distinto per la pluripremiata serie comica 30 Rock.

Non è però la prima volta che Alec Baldwin si mette nei guai con la giustizia, anche se si è sempre trattato di piccoli episodi. Negli anni ’90 era stato fermato con l’accusa di percosse a un fotografo, accusa per la quale era stato però poi assolto. Nel 2014, invece, fu posto in stato di fermo per un “crimine” piuttosto veniale: stava guidando una bicicletta contromano, la qual cosa gli procurò addirittura una denuncia per di disturbo della quiete pubblica.

Si tratta questa volta di un reato più grave, anche se difficilmente gli causerà più di qualche disagio. La vittima non ha riportato ferite particolari e tutto dovrebbe risolversi rapidamente.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here