I Pirati dei Caraibi: La Disney sta pensando ad un reboot senza Johnny Depp

1
2599
Pirati dei Caraibi

La Disney progetta un reboot della saga de I Pirati dei Caraibi con gli sceneggiatori di Deadpool al timone e un eccellente escluso: Johnny Depp.

Riuscireste mai ad immaginare un reboot di Harry Potter con un attore diverso da Daniel Radcliffe ad interpretare il ruolo del maghetto?

Se un simile recasting non vi creerebbe problemi, allora probabilmente vi farà piacere sapere che la Disney potrebbe avere in mente un reboot de I Pirati dei Caraibi senza Johnny Depp.

L’ultimo capitolo di questo remunerativo franchise è stato il quinto, I Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar con Johnny Depp, Orlando Bloom, Javier Bardem uscito nel 2017 e diretto da Joachim Roenning e Espen Sandberg.

Dalle ultime notizie, sembra proprio che la Walt Disney non abbia alcune intenzione di rinunciare alla fortuna di questo franchise e, per assicurarsi un buon risultato, ha coinvolto nel progetto di un reboot gli sceneggiatori di Deadpool, Deadpool 2, Benvenuti a Zombieland e Zombieland 2 e, ancora della produzione Netflix 6 Underground. 

 A diffondere la notizia è Deadlinesecondo la quale, i due scrittori  Rhett Reese e Paul Wernick, si sarebbero presentati ad una riunione tra i vertici creativi giù muniti di alcune idee per i nuovi Pirati dei Caraibi.

L’idea fondamentale portata avanti dalla casa di Topolino sarebbe quella di non interrompere il fortunato ciclo ma di dargli una nuova veste, una nuova identità in rottura ma anche in continuità con il passato, quel passato che aveva l’iconico volto di Johnny Depp in treccine, bandana rossa e andatura incerta. Per questa ragione sembra che il volto di Gellert Grindewald nella saga di Animali Fantastici potrebbe essere escluso dai prossimi film de I Pirati dei Caraibi.

Pirati dei Caraibi

A produrre il film sembra sarà il solito Jerry Bruckheimer, ma il tono che al nuovo capitolo imprimeranno i due nuovi sceneggiatori, sarà sicuramente insolito.

Leggi anche: I Pirati dei Caraibi: da oggi un canale su Sky dedicato alla saga

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

1 COMMENT

  1. Senza Deep sarà un vero flop.. tutti lo amano e nn per questo deve venire condannato per quella specie di moglie che ha sposato.. comunque tutto lo amano per il suo personaggio e il suo carisma.. fatevi un esame di coscienza.. sicuramente il nn andrò a vedere il film senza Deep che è stata un icona per ben 5 generazioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here