Black Widow, spin-off: Scarlet Johansonn guadagnerà 15 milioni di dollari

0
1064
Johansonn

Scarlett Johansonn guadagnerà 15 milioni di dollari per girare il film monografico su Black Widow, al pari dei suoi colleghi Chris Hemsworth e Chris Evans.

Avevamo già parlato delle intenzioni di Kevin Faige, Capitano di Casa Marvel, di dare un nuovo slancio alle produzioni MCU più in linea con le rivendicazioni del #metoo.

Lo spin-off su Black Widow, l’eroina a cui Scarlett Johansson da il volto sin dal 2010, sembrava la prima ghiotta occasione per tentare di eguagliare il primato femminista di Wonder Woman diretto da Patty Jenkins, affidando il progetto – preferibilmente – ad una Regista che si fosse fatta le ossa nel cinema indipendente.

La scelta di una Regista da affiancare alla sceneggiatrice Jac Schaeffer è caduta, coerentemente con le premesse, sulla regista australiana Cate Shortland.

Dunque, ecco pronta una dirigenza tutta al femminile per eguagliare il primato della DC, ma manca ancora qualcosa, perché questa nuova produzione sulla Vedova Nera professi la sua più totale devozione alla causa femminista: la parità di compensi.

L’ingaggio di Scarlett Johanson per il film monografico su The Black Widow costerà alla Marvel ben 15 milioni di dollari: stessa cifra pattuita con i colleghi Chris Hemsworth e Chris Evans per realizzare Avengers: Infinity War,  Avengers 4Captain America: Civil War e Thor: Ragnarok.

Ma non è tutto merito del #metoo: non possiamo dimenticare che la Johanson deve, la crescita del potere contrattuale, alla sua cospicua partecipazione nei cinecomics di casa Marvel, sin dalla sua prima comparsa in Iron Man 2.

Ciascuno degli 8 film in cui, l’eroina in tuta di latex, è comparsa sono stati premiati al botteghino e, l’escalation del suo compenso, rientra nelle politiche MCU: pensate che Robert Downey Jr girò il primissimo Iron Man per la modica cifra di mezzo milione di dollari.

Johansonn

Il film si trova attualmente in fase di pre-produzione.

 

 

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here