Buffy l’ammazzavampiri torna quindici anni dopo con un reboot!

Al Comic-On la clamorosa rivelazione arriva dal creatore Joss Whedon: Buffy l’ammazzavampiri tornerà con nuovi episodi, dopo quindici anni.

0
1766

La bomba è arrivata proprio dal Comic-On di San Diego e proprio per voce di Joss Whedon, colui chi ha ideato la celebre serie a cavallo tra gli anni ’90 e duemila, Buffy l’ammazzavampiri, riconosciuta come una delle serie più memorabili di sempre. Andata in onda per sette stagioni, dal 1997 al 2003, Buffy ha raggiunto picchi da otto milioni di spettatori e anche una nomination per Sarah Michelle Gellar ai Golden Globe (evento unico, per una serie “minore”).  La bomba sganciata consiste nel fatto che Whedon sta già lavorando alla produzione di un reboot della serie ambientata a Sunnydale, la cui sceneggiatura sarà affidata a Monica Owusu-Been (produttrice e sceneggiatrice di serie tv come Lost, Agents of S.H.I.E.L.D., Fringe e Alias). In passato lo stesso Whedon, nonostante avesse ammesso un certo spavento, aveva comunque aperto a una possibile riproposizione del progetto, a patto che fosse sviluppato in una forma diversa: “Per quanto una nuova versione possa essere fatta bene, non sarai mai come l’originale. Riportare indietro qualcosa non potrà mai essere come la prima volta, perché ha già vissuto quell’esperienza. Bisogna adattarsi ad un nuovo clima e non è per niente facile.”

Dunque il ritorno di Buffy Summers, ultima erede di una dinastia segreta di cacciatori di vampiri e demoni, e della Scooby Gang, gruppo di amici che le danno manforte, non sarà esente da traumi, visto che il progetto è stato descritto come una reinterpretazione contemporanea della mitologia originale. È molto probabile, per non dire certo, che la Gellar non sarà la protagonista e non tornerà il cast originario degli anni ’90, ma l’ammazzavampiri dovrebbe essere afro-americana, anche se nessun’attrice è stata ancora designata come papabile nome.

Intanto i primi commenti spaccano in due il pubblico, tra chi proclama “Buffy non si tocca!”, perché le pietre miliari è solo possibile rovinarle, e chi invece mostra curiosità. Come l’attrice Shannon Purser (Barb in Stranger Things), che su Twitter si è subito proposta per il ruolo di Willow.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Sceneggiatore, nel tempo libero scrivo racconti. Credo che ogni persona abbia un universo dentro e che vada raccontato. Credo nell’empatia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here