Downton Abbey: la serie diventa un film, in produzione quest’estate

Dopo sei stagioni, finite nel 2015, Downton Abbey è pronta ad arrivare sul grande schermo: le riprese del film inizieranno quest’estate.

0
1325

Sei stagioni per un totale di 52 episodi: in questo ha consistito Downton Abbey, la serie tv durata dal 2010 al 2015, che ha raccontato le vicende della famiglia Crawley e dei loro servitori a seguito dell’affondamento del Titanic, in una fittizia località situata nello Yorkshire.

Ed è recente la notizia, confermata da Focus Features, che tutti i personaggi principali, gli autori e il regista della serie faranno il salto dal piccolo al grande schermo, dopo le grandi soddisfazioni ricevute in televisione, visto che la serie ha vinto in totale 15 Emmy, ed è stata nominata per ben 69 volte. Nel progetto saranno coinvolti il creatore Julian Fellowes (Oscar alla miglior sceneggiatura nel 2002 per Gosford Park di Robert Altman), il regista Brian Percival (che ha diretto Storia di una ladra di libri), e gran parte del cast tra cui Hugh Bonneville, Michelle Dockery e Maggie Smith.

La serie era stata celebrata con una mostra a New York, che ha avuto grande successo. Ma Fellowes non aveva mai dato grandi speranze rispetto a un prosieguo di Downton Abbey. Aveva infatti dichiarato: “L’avventura è stata bellissima per tutti. Non avevamo idea che la serie avrebbe avuto tanto successo e non saprei neanche spiegare perché questa storia abbia appassionato milioni di persone nel mondo, di tutte le età e di tutti i ceti sociali. Forse il segreto è stato trattare tutti – ai piani alti e bassi – nello stesso modo. Il pubblico si è potuto identificare.”

Insomma, parole di riepilogo, di congedo. E invece la storia proseguirà, a quanto pare, proprio da dove si era interrotta tra anni fa, con la fine della serie. Al momento non sono noti altri dettagli sulla trama e sulla data d’uscita, l’unica notizia certa è che la produzione del film partirà quest’estate e quindi, probabilmente, uscirà nel 2019. L’unica assente nella spedizione sarà Lily James, interprete di Lady Rose, non per motivazioni artistiche o economiche ma esclusivamente narrative: il suo personaggio infatti è partito per gli States insieme al nuovo marito, nella serie, e dunque avrebbe poco senso farla tornare appositamente per il film.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Sceneggiatore, nel tempo libero scrivo racconti. Credo che ogni persona abbia un universo dentro e che vada raccontato. Credo nell’empatia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here