Star Trek Discovery 2: la CBS licenzia gli showrunner per atteggiamenti aggressivi sul set

0
1045
Star Trek

Emorragia di Showrunner per la serie tv Star Trek, già orfana di Bryan Fuller, vede il licenziamento di Gretchen J. Berg e Aaron Harberts per condotta aggressiva sul set.

Nel 2016 torna la serie tv Star Trek, erede del celebre franchise fantascientifico.

Una serie che si rivela immediatamente debole in materia di showrunner poiché prima del release del 2016 perse Bryan Fuller.

Adesso, nella pausa tra la prima e la seconda stagione arriva la notizia del licenziamento degli showrunner Gretchen J. Berg e Aaron Harberts.

A prendere questa decisione è stata la CBS All Access, la piattaforma di streaming produttrice della serie tv, la quale sembra sia stata raggiunta dalle lamentele degli sceneggiatori che accusavano, i due showrunner, di atteggiamenti aggressivi nei loro confronti, tanto da arrivare a denunciarli alle Risorse Umane.

Alcuni di loro, vessati dai comportamenti degli showrunner, arrivarono persino a rassegnare le dimissioni. Sembra infatti che Berg e Harberts abbiano persino minacciato gli sceneggiatori perchè non coinvolgessero le Risorse Umane nelle questioni legate alla spiacevole aria che si respirava, ormai, sul set di Star Trek Discovery 2.

Non solo, le discussioni dietro le quinte sembravano riguardare questioni creative e soprattutto legate al budget, cresciuto esponenzialmente per la lavorazione della primo episodio tanto da rasentare un deficit per la realizzazione degli episodi successivi.

Star Trek

La CBS non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito ai licenziamenti e alle ragioni, ha fatto sapere che ci saranno dei cambiamenti tra i produttori dello show ma che verrà comunque rispettata la consegna del 2019 per la messa in onda della seconda stagione della serie fantascientifica.

Chiamato a sostituire i due controversi showrunner sarà probabilmente  Alex Kurtzman, l’attuale produttore esecutivo di Star Trek discovery 2.

Leggi anche: Sarà S. J. Clarkson la regista del prossimo film di STAR TREK

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here