Capo Disney Animation si dimette dopo accuse di molestie

0
513

John Lasseter annuncia le proprie dimissioni a sei mesi dalle accuse di una dipendente per “abbracci indesiderati”

Sembra non fermarsi mai la lista di nomi eccellenti finiti nella tempesta-scandalo delle molestie che ha messo sottosopra Hollywood negli ultimi tempi. Ultima testa caduta, sicuramente non per importanza, è quella di John Lasseter, capo della Disney Animation che ha rassegnato le proprie dimissioni dopo le accuse di molestie fisiche di una sua dipendente.

“Gli ultimi 6 mesi mi hanno fornito l’opportunità di riflettere sulla mia vita, sulla mia carriera e sulle mie priorità personali e se rimango impegnato nell’arte dell’animazione e ispirato dal talento creativo di Pixar e Disney, ho deciso che la fine di quest’anno rappresenta il momento giusto per iniziare a focalizzarmi su nuove sfide creative” 

Circa sei mesi fa le parole di una sua dipendente che lo accusava di essere “noto per palpeggiamenti, baci strette e commenti inappropriati” hanno scatenato una reazione a catena di accuse, secondo le quali il manager avrebbe anche fatto uso smodato di alcol durante eventi lavorativi e non.

“Questo tipo di cultura creativa richiede una costante vigilanza da mantenere, basata sulla fiducia e sul rispetto, e diventa fragile se i membri del team non si sentono valorizzati … è mia responsabilità garantire che ciò non accada e in questo momento credo di non essere stato all’altezza del compito, so di aver mancato su questo punto.” ha concluso Lasseter, rendendo ufficiale il proprio ritiro dal ruolo finora ricoperto.

Altre notizie qui.

Cinema, musica, libri. C’è nient’altro? Ah, sì! MEME.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here