Orlando Bloom vorrebbe interpretare un particolare supereroe Marvel

Intervistato da BBC Radio 2, Orlando Bloom si è detto appassionato di fumetti, dichiarando chi gli piacerebbe portare in scena.

0
705

Orlando Bloom è certamente riconosciuto ai più per aver preso parte alla saga de I Pirati dei Caraibi col ruolo di Will Turner, e forse ancor di più per aver interpretato l’iconico elfo de Il signore degli anelli, Legolas.

Che l’attore britannico adesso abbia messo gli occhi su una nuova saga, di cinecomic?

Bloom sembrerebbe, infatti, intenzionato a lavorare con il Marvel Cinematic Universe e tra tutti i supereroi a disposizione di cui vestire i panni, ne ha scelto uno:

“Sì, leggo un po’ di fumetti Marvel. Come si chiama quello britannico? Captain Britain! Ecco. Anche se ha un costume terribile. E poi c’è già Captain America, quindi che facciamo? Captain Britain contro Captain America?” – ha dichiarato ai microfoni di BBC Radio .

Captain Britain non è uno dei personaggi Marvel più conosciuti: il suo debutto nei fumetti risale al 1976. Il suo alter ego è Brian Braddock, un uomo a cui viene donato il potere da supereroe da Merlino e sua figlia Roma, dopo un incidente in cui ha quasi rischiato la morte. Braddock utilizza l’Amulet of Right come arma e vive sempre forti dubbi, perché non si sente adatto a combattere. Non si è a conoscenza del possesso o meno dei diritti d’autore per utilizzarlo (Captain Britain è uno di quei personaggi condivisi tra la Fox e la Marvel), ma la casa fondata da Martin Goodman, dopo il successo di Avengers: Infinity War, ha iniziato la cosiddetta Fase 4: i prossimi film verranno annunciati dopo l’uscita di Avengers 4, l’anno venturo.

Captain Britain, col suo costume rosso, blu e bianco, sarà parte integrante di qualcuno di essi? Non è dato saperlo, anche se Bloom non è l’unico ad essersi proposto per il ruolo, visto che anche Simon Pegg in un’intervista a JoBlo si è definito un grandissimo fan del personaggio.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Sceneggiatore, nel tempo libero scrivo racconti. Credo che ogni persona abbia un universo dentro e che vada raccontato. Credo nell’empatia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here